Un’alternativa praticamente gratuita per avere filamenti secchi. Tutto ciò di cui hai bisogno è un sacchetto di plastica da 2 galloni, un tubo di ricambio in PTFE da 1,5 pollici fornito con la tua Prusa i3 mk3s+, un po’ di colla e la scatola in cui è arrivato il tuo filamento. Ora tutto ciò che devi fare è fare alcune fessure e forare la tua scatola, fai un foro sul fondo della tua borsa, incolla entrambi i lati delle parti su entrambi i lati della borsa (con la parte lunga all’esterno), quindi inserisci il tubo in PTFE nella parte interna della borsa. Ecco fatto, hai finito!

I filamenti della stampante 3D devono essere conservati il ​​più asciutti possibile. Il produttore con il nome utente Spacefan ha quindi presentato una dry box economica.

I filamenti per la stampa 3D sono per lo più sensibili all’umidità. Per questo motivo, lo stoccaggio a secco è molto importante. I produttori offrono le cosiddette scatole a secco per questo scopo. Il filamento può essere conservato in modo sicuro in questi .

Il Maker Spacefan ha sviluppato un’interessante soluzione a 0 euro. Tutto ciò di cui hai bisogno è il materiale di imballaggio di una bobina di filamento e una parte stampata in 3D. La bobina viene inserita nella confezione e la parte stampata in 3D consente l’uscita del filamento. Le parti associate possono essere scaricate gratuitamente sulla piattaforma del modello 3D PrusaPrinters .

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi