Stratasys annuncia l’acquisizione di RPS società di stampanti 3D SLA

Stratasys ha annunciato l’acquisizione di RP Support (RPS), aggiungendo l’offerta di sistemi di stampa 3D stereolitografica (SLA) dell’azienda con sede nel Regno Unito al suo portafoglio di prodotti.

La società ha affermato che l’acquisizione di RPS fornisce una suite completa di soluzioni per tutto il ciclo di vita del prodotto '' e si aspetta che l'acquisizione sia leggermente accrescitiva ” per i ricavi e gli utili per azione non GAAP entro la fine del 2021.

Sebbene Stratasys abbia annunciato il suo ingresso nel mercato della stereolitografia nell’aprile 2019 attraverso il lancio di V650 Flex , che si dice abbia un volume di costruzione di 500 x 500 x 580 mm e sia supportato da un’architettura a materiali aperti, la società si è mossa per acquisire RPS e la sua offerta SLA. RPS ha lanciato due serie della sua macchina NEO SLA; uno dei quali è il NEO 800 , con un volume di costruzione di 800 x 800 x 600 mm, e l’altro è il NEO 450 con un volume di costruzione di 450 x 450 x 400 mm. Entrambi i sistemi sono aperti a resine di terze parti, dando agli utenti l’accesso a proprietà come resistenza chimica, tolleranza al calore, flessibilità e durata e sono supportati dal software di controllo Titanium.

I sistemi NEO sono adatti per applicazioni in prototipazione, utensili, modelli di microfusione, modellazione anatomica e stampa di stampi per allineatori trasparenti, molte delle stesse applicazioni per cui il V650 Flex è stato pubblicizzato nell’aprile 2019. Portando le piattaforme NEO sotto il suo ombrello, Stratasys afferma che intende sfruttare la sua infrastruttura go-to-market globale – la stessa rete che ha spinto Origin ad accettare un accordo da 100 milioni di dollari alla fine dell’anno scorso – per “ portare la linea RPS Neo a una serie ampliata di applicazioni nel mercato globale, ‘integrando anche il suo software per il flusso di lavoro GrabCAD Print nelle versioni future del prodotto.

“Mentre le aziende accelerano il loro abbraccio e l’adozione della produzione additiva, il nostro obiettivo è fornire ai nostri clienti globali il portafoglio di stampa 3D polimerico migliore e più completo al mondo”, ha commentato il CEO di Stratasys Yoav Zeif. “Riteniamo che i prodotti Neo siano superiori rispetto ad altre soluzioni attualmente disponibili sul mercato grazie a una scelta aperta di resine, bassi requisiti di servizio e build affidabili e accurate con un semplice funzionamento quotidiano. Con l’accesso ai nostri forti canali globali e al nostro innovativo software GrabCAD, porteremo i prodotti innovativi di RPS a molte più organizzazioni di produzione “.

“Abbiamo sviluppato la linea Neo per elevare lo standard del settore per la prossima generazione di stampanti 3D stereolitografiche industriali di grandi dimensioni”, ha detto il direttore di RPS David Storey. “Non vedo l’ora di continuare a sviluppare questa tecnologia best-in-class con il team di Stratasys mentre portiamo i nostri prodotti a un pubblico globale più ampio”.

Be the first to comment on "Stratasys annuncia l’acquisizione di RPS società di stampanti 3D SLA"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi