Stratasys lancia 13 materiali convalidati per la stampante 3D Fortus 450mc

Stratasys ha annunciato la disponibilità di 13 nuovi materiali convalidati per la sua stampante 3D Fortus 450mc.

L’azienda ha anche reso disponibile una polvere SAF PA12 con il partner di nuovi materiali Advanced Laser Materials (ALM) per la sua macchina di fusione a letto di polvere H350.

Stratasys ha intrapreso un approccio ai materiali più aperto lo scorso novembre , introducendo un ecosistema di materiali a tre livelli che include materiali preferiti, materiali convalidati e materiali aperti. I 13 materiali convalidati per il Fortus 450mc includono gradi di Covestro , Kimya e Victrex . Ciascuno dei 13 materiali convalidati è stato sottoposto a test di affidabilità di base da parte di Stratasys e dovrebbe iniziare la spedizione all’inizio del 2023.

Tra i prodotti recentemente convalidati vi sono il VICTREX AM 200, un robusto filamento PAEK semicristallino adatto allo spazio petrolifero e del gas; il Covestro Addigy PA6/66-GF20 FR LS, un materiale composito in fibra di vetro ignifugo che soddisfa i requisiti EN45545 per applicazioni ferroviarie; e Kimya PC-FR, un policarbonato ignifugo che soddisfa anche i requisiti EN45545 per le applicazioni ferroviarie. Stratasys ha inoltre convalidato FDM HIPS, un materiale a base di polistirene ad alto impatto economico per applicazioni con requisiti ridotti, e ha reso disponibile ULTEM 9085 in rosso, grigio sogno, bianco, bianco jana, grigio cannoniera e grigio aeronautico. Il materiale per PC di Stratasys è stato reso disponibile anche in rosso e nero, mentre il suo PCS-ABS è stato reso disponibile in rosso.


“Non dovrebbero esserci limiti a ciò che è possibile fare con la stampa 3D”, ha commentato Yoav Zeif, CEO di Stratasys. “L’industria dei materiali polimerici sta investendo nella produzione additiva come non ha mai fatto prima e vogliamo che i nostri clienti di livello mondiale possano trarre il massimo vantaggio da queste innovazioni chimiche il più rapidamente possibile. La nostra strategia sui materiali ibridi fa proprio questo, perché il mondo ha urgente bisogno di passare alla produzione additiva su larga scala”.

In linea con gli annunci sui materiali convalidati, Stratasys ha anche rilasciato il software OpenAM, che include una licenza per materiali aperti per consentire la stampa con “materiali aperti esplorativi”, per la stampante Fortus 450mc. Questo software viene utilizzato insieme a GrabCAD Print o Insight ed è stato fornito agli utenti di Origin One all’inizio di quest’anno. Il Service Bureau DI Labs è stato selezionato come Beta e partner di lancio globale per la disponibilità del software su Fortus 450mc.

OpenAM fornisce controlli dei parametri e funzionalità di ottimizzazione della stampante per i clienti che desiderano utilizzare filamenti di mercato aperto o formule proprietarie di nuova concezione, sebbene possa anche essere utilizzato per regolare i parametri per soddisfare i requisiti specifici dei clienti per i materiali Stratasys Preferred e Validated.

“La nostra stampante Fortus 450mc ci offre risultati di stampa coerenti e affidabili, ma fino ad ora siamo stati limitati dai materiali”, ha aggiunto Carl Douglass, CEO di DI Labs. “Siamo orgogliosi di avere ingegneri che lavorano direttamente con il team di sviluppo Stratasys per mettere a punto questa nuova piattaforma software e aiutare a ottimizzare il processo di stampa con materiali come PEKK, PEEK e altri. Il software OpenAM ci consentirà di sbloccare infinite opportunità utilizzando l’additivo per applicazioni aerospaziali complesse, dispositivi medici, industria pesante e automobilistica”.

Nel frattempo, per quanto riguarda la fusione a letto di polvere dell’attività Stratasys, ALM è stata selezionata come primo fornitore di materiale SAF PA12 per la stampante H350. Stratasys prevede attualmente di poter prendere ordini per il materiale entro la fine dell’anno.

“L’attenzione di Stratasys alla produzione, alla qualità dei materiali e alla ripetibilità dei processi sono fattori chiave del valore della stampante H350”, ha commentato Donnie Vanelli, Presidente di ALM. “ALM brilla grazie alla personalizzazione delle polveri per applicazioni e processi specifici e la nostra collaborazione con Stratasys è importante per quei clienti che ridimensionano la loro produzione AM e che vedranno un valore irresistibile nella combinazione di ALM PA12 e tecnologia SAF, superando le loro aspettative di qualità”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi