TwoNav scommette sul design iterativo con la stampa 3D per i dispositivi GPS
 
Il produttore di apparecchiature per esterni TwoNav sta sperimentando un processo di progettazione più flessibile e iterativo, un time-to-market più rapido e spese ridotte da quando ha incorporato la stampa 3D. L’azienda non utilizza la tecnologia BCN3D solo per la progettazione, la prototipazione e le parti di uso finale, ma anche per gli utensili sulla sua linea di produzione.
Quando si reca in un’area naturale, fa affidamento sui suoi dispositivi GPS per riportarlo a casa sano e salvo. Che tu sia fuori per una passeggiata o per una fuga nella natura, TwoNav crea dispositivi di cui ti puoi fidare. In un campo in cui l’affidabilità è un must, la stampa 3D ha consentito al produttore di apparecchiature per esterni TwoNav di avere più libertà nella sua progettazione e di snellire la sua velocità di mercato e i costi di produzione. Il team lo fa utilizzando due Epsilon W50 e un Sigma D25 presso le sue strutture di Arenys de Mar (Barcellona), convalidando la progettazione, gli utensili e le parti finali.
Cos’è TwoNav?
TwoNav crea un intero ecosistema per i clienti, a partire da Land, il suo software che ti permette di pianificare facilmente la tua prossima avventura nella natura. Poi, durante le uscite, puoi utilizzare i dispositivi TwoNav con tecnologia GPS per essere sempre sulla strada giusta durante le tue attività all’aperto. Si rivolgono a clienti di tutti gli interessi e livelli di esperienza, dagli esploratori principianti ai professionisti come gli operatori del servizio di soccorso alpino. “Con i servizi di TwoNav, le persone possono essere sicure di uscire con i nostri dispositivi affidabili”, nelle parole di Adrián Guillamón Aparicio, Direttore di produzione di TwoNav.

Un processo di progettazione iterativo che termina con risultati affidabili
L’azienda era alla ricerca di una soluzione per portare i propri processi di produzione a un livello superiore. La decisione del team di utilizzare la stampa 3D è derivata dal loro obiettivo di abbreviare il processo di sviluppo e immettere i prodotti sul mercato il più rapidamente possibile.

Di conseguenza, dopo aver acquistato due Epsilon W50 e un Sigma D25, questa tecnologia è stata incorporata in ogni fase dello stile di vita del prodotto. A partire dall’inizio, nella fase di ideazione progettuale, durante la quale le idee possono diventare realtà ed essere nelle mani dei creatori. Segue la fase di progettazione dettagliata e convalida, in cui le parti stampate vengono pungolate e giocate per vedere se combaciano. Qui, i prototipi possono essere testati rapidamente e quindi prodotti direttamente in base al feedback fino al raggiungimento di un’iterazione di successo. Nell’immagine sottostante puoi vedere un prototipo del framework per dispositivi GPS. Il materiale principale utilizzato in questo caso è il PLA, per la sua famosa versatilità e facilità d’uso.

Molti di questi componenti finiscono per essere parti di uso finale incluse nei dispositivi spediti direttamente ai clienti. Questa facilità di tentativi ed errori e la velocità del processo consentono al team di essere più flessibile e ottenere la massima qualità. Questo pezzo di uso finale funge da supporto per il dispositivo GPS che si attacca al manubrio della bici.

Oltre alle parti stampate in 3D nei prodotti che vanno sul mercato, il team TwoNav stampa strumenti di precisione e organizzatori per aiutarli in tutte le fasi di assemblaggio. Utilizzando un Sigma D25, viene creato uno stampo che viene implementato utilizzando una macchina pressurizzata che fissa il pannello di vetro sulla parte anteriore del dispositivo GPS. Sulla destra, puoi vedere gli strumenti di precisione che tengono in posizione i componenti del dispositivo GPS durante l’assemblaggio, garantendo qualità e coerenza. Queste parti stampate, in particolare, conferiscono all’azienda autonomia e decludono il suo processo di assemblaggio per un’efficienza ottimale.

Perché fidarsi di BCN3D?
Ciò che contava di più per il team TwoNav era disporre di un robusto sistema di stampa in grado di produrre parti di alta qualità mantenendo un tempo di produzione ragionevole. TwoNav ha scelto le stampanti 3D BCN3D principalmente per la loro capacità di soddisfare questa aspettativa e per la loro capacità di lavorare con qualsiasi tipo di materiale. Un altro punto forte dell’esperienza di stampa del team è la flessibilità di configurazione delle impostazioni della stampante, che possono essere adattate a qualsiasi tipo di parte.

“Consiglierei le stampanti 3D BCN3D a qualsiasi azienda che abbia bisogno di immettere rapidamente il proprio prodotto sul mercato”, nelle parole di Guillem Mitjà Puigdengolas, Product Manager di TwoNav.

L’introduzione della stampa 3D in tutti gli aspetti delle operazioni di produzione di TwoNav ha portato a un processo di progettazione flessibile e iterativo, a una maggiore velocità di commercializzazione e a significative riduzioni dei costi. Le parti stampate in 3D sono ora utilizzate per un’ampia gamma di applicazioni all’interno dell’azienda stessa e per i prodotti realizzati per i suoi clienti. La stampa 3D può davvero trasformare la tua attività, anche in modi a cui potresti non aver pensato prima.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi