Ulendo può davvero stampare in 3D due volte più velocemente?

C’è un nuovo progetto Kickstarter chiamato Ulendo che dice che può abilitare la stampa 3D fino a una velocità doppia.

Ulendo è una startup, avendo registrato il proprio dominio solo 16 mesi fa. La scorsa settimana hanno lanciato il loro primo prodotto, che è un servizio per ottimizzare la stampante 3D GCODE.

Il problema che stanno attaccando è quello della vibrazione. Tra i tanti problemi che rendono la vita difficile agli operatori di stampanti 3D, la vibrazione è sicuramente tra i primi, insieme all’adesione e ad altri aspetti di affidabilità.

Vibrazione della stampa 3D
La vibrazione di solito non è un fattore che causa il fallimento di una stampa, ma piuttosto può generare stampe di scarsa qualità. Il problema ha a che fare con lo slancio.

Durante una stampa 3D FFF, la testina si muove abbastanza rapidamente. Inevitabilmente, deve cambiare direzione e i motori passo-passo vengono istruiti a ruotare in modo appropriato quando si verificano cambiamenti di direzione.

Tuttavia, il toolhead è un pezzo relativamente pesante di metallo e plastica, e il suo slancio vorrà che continui a muoversi sulla sua traiettoria attuale. Il conflitto tra la quantità di moto della testina e le forze del passo può generare vibrazioni.

Per fare un’analogia con il baseball, è come quando fai oscillare la mazza e colpisci la palla. La palla cambia bruscamente direzione e senti delle vibrazioni nella mazza.

Questo problema è esacerbato quando la testata si muove più velocemente, poiché c’è più slancio da perdere durante il cambio di direzione. Naturalmente, tutti vogliono che le loro stampe vengano completate più velocemente, quindi le velocità sono aumentate il più possibile.

Ma aumentare la velocità non risolve correttamente il problema della velocità. Sebbene la stampa possa tecnicamente essere completata più velocemente, di solito ci sono molti più segni di vibrazioni. Questo appare come motivi visibili sulla superficie della stampa, tipicamente attorno agli angoli dove la vibrazione scuote l’estrusione.

Alcune stampanti 3D tentano di compensare questo effetto utilizzando le curve a S. Questo essenzialmente sta cambiando le istruzioni per gli stepper da cambiamenti elettrici improvvisi e improvvisi a curve più morbide in cui le vibrazioni sarebbero smorzate.

Questo approccio funziona in qualche modo, ma non è perfetto.

Smorzamento delle vibrazioni Ulendo
Inserisci Ulendo, che affronta questo problema utilizzando un approccio diverso.

Invece di cercare di attenuare ogni modifica, utilizzano invece un algoritmo proprietario per “compensare” la vibrazione generata. Non è del tutto chiaro come funzioni, in quanto è proprietario, ma molto probabilmente tentano di generare vibrazioni esattamente opposte alle vibrazioni originali, annullandole così.

In pratica, sembra che Ulendo possa aumentare enormemente le accelerazioni, mantenendo le stesse velocità di estrusione. In altre parole, la stampante 3D può cambiare la direzione della testa utensile molto più velocemente, ma le estrusioni rimangono coerenti. In alcuni casi è apparentemente possibile raggiungere velocità di stampa fino a 2 volte superiori alla normale, ma ciò dipende probabilmente da una serie di fattori, inclusa la geometria di ciascun modello 3D. Gli aumenti di velocità di esempio citati da Ulendo vanno dal 40% al 60% più veloci. Non sempre il doppio, ma sicuramente molto più velocemente, e quando stai guardando un lavoro di 28 ore che improvvisamente diventa 12 ore, questa è un’ottima notizia.

Questo dovrebbe essere un approccio migliore e sembra essere basato sui risultati pubblicati da Ulendo. In alto puoi vedere un confronto tra una stampa 3D Ulendo a sinistra e una stampa 3D predefinita a destra. C’è decisamente meno vibrazione.

Acquistare Ulendo
Come puoi immaginare, l’applicazione di questo algoritmo richiede la regolazione del GCODE per eseguire movimenti leggermente diversi per ottenere quella compensazione. Penseresti che sarebbe meglio collocarlo nel software di slicing, ma non è così che Ulendo ha scelto di distribuire il prodotto.

Invece offrono un servizio basato su cloud. La procedura consiste nel caricare il tuo GCODE tagliato nel cloud, dove verrà analizzato e riformato in modo Ulendo. Quindi il nuovo GCODE viene inviato alla stampante 3D per l’esecuzione.

Questo viene fatto tramite un set-top box Raspberry Pi collegato alla porta USB della stampante 3D nello stesso modo in cui vedresti OctoPrint, AstroPrint o altri funzionanti.

Ulendo è venduto in abbonamento e il loro Kickstarter offre una miriade di opzioni confuse, 22 in tutto. Tuttavia, alcuni sono già scaduti al momento della stesura di questo documento.

È un po ‘difficile da capire, ma sembra che acquisti licenze per diversi anni e un certo numero di stampanti 3D. Ad esempio, un pacchetto potrebbe offrire licenze di 10 anni per cinque diverse stampanti 3D. Oppure puoi semplicemente acquistare una licenza per un anno e una singola stampante 3D.

Vorrei sottolineare che Ulendo è strettamente integrato con specifiche stampanti 3D, il che è probabilmente dovuto alla necessità di comprendere intimamente i sistemi di movimento. In questa fase Ulendo funziona solo per il dispositivo LulzBot TAZ 6, ma la società afferma che lavoreranno per integrare queste altre macchine nel 2021:

LulzBot TAZ Workhorse
Original Prusa i3
Creality Ender 3 V2 e Pro
Creality CR-6
Se la tua stampante 3D non è in questo elenco, non ha davvero senso acquistare una licenza Ulendo.

Perché offrire questa funzionalità attraverso un servizio che richiede set-top box e abbonamenti piuttosto che semplicemente fare un accordo con uno o più slicer di stampa 3D per incorporarli? Sicuramente questo approccio sarebbe molto più conveniente e immediatamente più redditizio per Ulendo. Tuttavia, nelle loro FAQ dicono:

“Non possediamo l’IP su alcuni degli algoritmi all’interno di Ulendo. Abbiamo dovuto concederli in licenza in base a rigide restrizioni legali per portarli alla comunità “.

Gli algoritmi sono stati scoperti all’Università del Michigan e sembrerebbe probabile che Ulendo li stia concedendo una licenza dall’università entro certi limiti. Questo potrebbe essere il motivo per cui offrono questa capacità tramite un servizio.

Tengo a precisare che questo progetto è un altro di quei Kickstarter delle startup. Questo è uno scenario che ha deluso molti in passato, poiché le startup non sono riuscite a fornire i loro prodotti. In altre parole, il compratore fa attenzione. Si prega di prendere in considerazione la lettura della nostra lista di controllo fizzle Kickstarter .

In questo caso, tuttavia, ci sono alcuni motivi per pensare che il progetto potrebbe avere successo. Non è un progetto hardware in cui il personale delle startup è sconcertato dalle enormi complessità della produzione su scala. Questo è invece un servizio che creano una sola volta e usano per tutti i clienti, quindi è una sfida molto più semplice.

Per quanto riguarda i termini della licenza, sono un po ‘scettico sulle offerte di licenze decennali. Dieci anni sono MOLTO lunghi nel mondo della stampa 3D, e chissà cosa potrebbe succedere così lontano: le vibrazioni saranno addirittura un problema? Nascerà un processo di stampa 3D alternativo e sostituirà FFF? Forse tutti useranno stampanti 3D in resina tra otto anni? Per quanto tempo una licenza Ulendo sarebbe davvero valida? È difficile da dire.

Tuttavia, sembra che per alcuni operatori di stampanti 3D (LulzBot TAZ 6), potrebbe essere possibile guadagnare un po ‘di velocità di stampa immediatamente con Ulendo.

Be the first to comment on "Ulendo può davvero stampare in 3D due volte più velocemente?"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi