Visual First restaura una Harley-Davidson vintage del 1919 con la stampa 3d

Harley-Davidson vintage del 1919 restaurata con successo con stampa 3D

La società olandese Visual First ha aiutato il proprietario di una vecchia motocicletta Harley-Davidson del 1919 a riportare la motocicletta su strada. Sono riusciti a utilizzare la scansione 3D e la stampa 3D per ricreare un vecchio componente difettoso che non poteva più essere ordinato. Visual First ha ricevuto aiuto da 4C e Stratasys.

La società olandese Visual First ha utilizzato la stampa 3D e la scansione 3D per riparare una rara motocicletta Harley-Davidson del 1919 , secondo un articolo dell’azienda . Il proprietario è stato in grado di riparare molto senza le tecnologie 3D. Ma una parte cruciale ha creato problemi. Il coperchio della fasatura dell’accensione in bachelite era rotto e non poteva essere riordinato. Il proprietario si è rivolto a Carl van de Rijzen di Visual First.

Dettagli su come riparare la motocicletta
Carl van de Rijzen si è specializzato nella creazione di modelli 3D. Al momento della registrazione della proprietà, si è rivolto alla società 4C di Emmen. Ma c’era un altro problema. Mancava parte della copertina. Tuttavia, questo potrebbe essere risolto eseguendo il mirroring del frammento esistente. Le cose si fecero di nuovo complicate con i materiali di stampa, poiché ce n’erano pochi in grado di resistere all’elettricità. Stratasys è stato il contatto giusto per Visual First .

Van de Rijzen ha portato il modello 3D a Stratasys, dove gli ingegneri sono andati alla ricerca del materiale giusto. Il nylon 12 CF, ad esempio, non è stato ritenuto idoneo, in quanto possibili scintille potrebbero essere propagate attraverso le fibre di carbonio. È stato stampato con il flessibile e resistente poliammide (PA) 12. Dopo che le parti stampate in 3D sono state levigate e sono stati collegati i contatti dei cavi delle candele, il motore potrebbe essere riavviato. Visual First ha affermato che la motocicletta è probabilmente la più vecchia ad essere dotata di componenti così avanzati.


Grazie al reverse engineering, un oggetto esistente può essere convertito in un progetto 3D digitale e prodotto, secondo le aziende coinvolte. Questo può essere molto utile in molti settori, soprattutto quando si tratta di riparare vecchie motociclette , automobili o macchine di ogni tipo. La start-up Oldtimerparts di Lipsia ha sfruttato questo vantaggio e offre pezzi di ricambio per oldtimer dalla stampante 3D .

Be the first to comment on "Visual First restaura una Harley-Davidson vintage del 1919 con la stampa 3d"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi