Dati finanziari della stampa 3D: le perdite del secondo trimestre di voxeljet si riducono man mano che la stampa 3D riprende
 
Dopo la chiusura dei mercati il ​​12 agosto 2021, voxeljet ( Nasdaq: VJET ) ha pubblicato i suoi risultati dell’ultimo trimestre, che mostrano un sostanziale miglioramento rispetto al primo trimestre dell’anno con la ripresa della stampa 3D. Di conseguenza, il produttore di stampanti 3D di grande formato ad alta velocità e servizi di componenti su richiesta ha registrato ricavi migliori del previsto e ha registrato perdite di utili di 2,5 milioni di euro (3 milioni di dollari) o 0,41 di euro (0,48 dollari) per azione per il secondo trimestre del 2021, un miglioramento del 51% rispetto allo stesso periodo del 2020.

L’azienda con sede in Germania ha anche registrato una forte crescita dei ricavi con un aumento del 26,2% anno su anno, da 3,9 milioni di euro (4,6 milioni di dollari) a 4,9 milioni di euro (5,8 milioni di dollari) poiché un numero crescente di aziende sta realizzando le opportunità del 3D industriale. stampa. La maggior parte di questa crescita proviene dal segmento dei sistemi, che si concentra sullo sviluppo, produzione e vendita di stampanti 3D e ha rappresentato circa il 54% dei ricavi totali del trimestre, rispetto al 47,8% del secondo trimestre dello scorso anno.

Sono aumentati i ricavi dalla vendita di stampanti 3D, materiali di consumo, pezzi di ricambio, contratti di manutenzione, aggiornamenti e altre attività post-vendita. Di conseguenza, il segmento ha registrato un aumento su base annua del 42,9%, da 1,9 milioni di euro (2,2 milioni di dollari) nel secondo trimestre dello scorso anno a 2,7 milioni di euro (3,2 milioni di dollari). Durante questo periodo, voxeljet ha venduto piattaforme su larga scala rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, riflettendo una ripresa dal rallentamento economico provocato dalla pandemia globale di Covid-19 in corso.

 
Tuttavia, il segmento dei sistemi ha fornito margini di profitto lordo leggermente inferiori rispetto al business dei servizi di voxeljet, che è aumentato significativamente durante il trimestre conclusosi a giugno 2021, trainato principalmente dalle continue ottime prestazioni del centro di stampa 3D tedesco, che ha registrato un margine di profitto lordo di circa il 40%.

Inoltre, la società ha annunciato che il contributo delle sue strutture negli Stati Uniti e in Cina è migliorato con la ripresa dell’utilizzo, soprattutto negli Stati Uniti, che hanno registrato un forte afflusso di ordini per prodotti stampati su richiesta durante la seconda settimana di agosto. prima della pubblicazione del rapporto sugli utili del secondo trimestre. Per questo segmento, i ricavi sono aumentati dell’11% a € 2,3 milioni ($ 2,7 milioni) da € 2 milioni ($ 2,4 milioni) nel 2020.

voxeljet ha centri di stampa 3D in Germania, Stati Uniti e Cina. Immagine per gentile concessione di voxeljet.
La direzione storicamente autodescrive voxeljet come un’attività carica di backend, motivo per cui il co-fondatore e CEO di voxeljet Ingo Ederer ha affermato che la maggior parte delle vendite di stampanti 3D è riconosciuta nella seconda metà e nel quarto trimestre dell’anno. Si aspetta che il 2021 non sia diverso. Durante una telefonata con gli investitori il 13 agosto 2021, Ederer ha spiegato che la società attualmente spedisce tra le 20 e le 25 stampanti all’anno, a un prezzo medio compreso tra $ 500.000 e $ 700.000 per sistema. Tuttavia, ha anche affermato che l’azienda vuole far crescere questo numero nei prossimi anni.

 
Per quanto riguarda i restanti mesi dell’anno fiscale 2021, il dirigente ha affermato di aspettarsi che le entrate per il terzo trimestre siano comprese tra 4,5 milioni di euro (5,3 milioni di dollari) e 5,5 milioni di euro (6,5 milioni di dollari). Guardando all’intero anno 2021, voxeljet prevede di generare entrate nell’intervallo di € 22,5 milioni ($ 26,5 milioni) e € 27,5 milioni ($ 32,4 milioni). Se la sua guida è corretta, sarebbe ottimista rispetto ai ricavi per il 2020, che sono stati di 21,6 milioni di euro (25,4 milioni di dollari) e più vicini ai ricavi del 2019, quindi a 24,6 milioni di euro (29 milioni di dollari).

Mentre cercava di lasciarsi alle spalle alcune delle incertezze causate dalla pandemia, Ederer ha visto progressi significativi in ​​progetti chiave, incluso un accordo firmato di recente con una grande multinazionale per la nuova stampante 3D di sinterizzazione ad alta velocità come parte del programma beta di voxeljet lanciato all’inizio 2021. Negli ultimi mesi, voxeljet ha notevolmente migliorato la stabilità e l’affidabilità della nuova stampante 3D ed è attualmente in fase di ordinazione delle parti per l’assemblaggio della prima unità. Inoltre, la società ha affermato di aver spedito con successo unità VJET X a una casa automobilistica tedesca premium, che sono state installate parallelamente al funzionamento in corso delle unità VJET X già in produzione.

 
Voxeljet ha anche stabilito relazioni con clienti blue-chip di vari settori, comprese le società spaziali. Ad esempio, ha recentemente ricevuto un grosso ordine ripetuto da una delle principali società di esplorazione spaziale degli Stati Uniti per modelli acrilici stampati per fondere parti esterne .

Sebbene i rischi e le incertezze derivanti dalla pandemia di Covid-19 in corso persistano ancora in tutta l’economia globale, l’industria della stampa 3D sembra recuperare il suo slancio. In effetti, il mercato del binder jetting, in particolare, è ancora agitato in seguito all’acquisizione di ExOne da parte di Desktop Metal in un accordo del valore di $ 575 milioni.

Essendo uno dei principali attori nel mercato del getto di leganti e con più di 20 anni sul mercato, voxeljet rimane una delle aziende pionieristiche del settore. Tuttavia, con l’ intensificarsi del campo di gioco per fusioni e acquisizioni , non possiamo fare a meno di chiederci se voxeljet sarà il prossimo ExOne o se continuerà a navigare da solo in un settore in cui prosperano collaborazioni, partnership e accordi.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi