Wabtec Corporation con HP e Redington, ha aperto il Wabtec Additive Manufacturing Center in India a Bengaluru

Wabtec Additive Manufacturing Center in India per l’industria ferroviaria


Wabtec Corporation, in collaborazione con HP e Redington, ha aperto il Wabtec Additive Manufacturing Center, specializzato nello sviluppo e nella produzione di componenti stampati in 3D in India. Questo Centro di Eccellenza (CoE), chiamato “Wabtec India Additive Manufacturing Center”, fornirà soluzioni end-to-end come consulenza, identificazione di parti e produzione per locomotive, aziende di trasporto e micro, piccole e medie imprese (MSME) .

La struttura si trova nello stabilimento esistente di Wabtec India a Bengaluru, Karnataka. Questo CoE si basa sugli strateghi AM di Wabtec, che mirano a progettare 25.000 parti di produzione e produrle come prototipi entro il 2025.

Wabtec Corporation è una società americana costituita nel novembre 1999 dalla fusione di Westinghouse Air Brake Company e MotivePower Industries. L’azienda ha sede negli Stati Uniti, ma ha diverse sedi in tutto il mondo. Nel febbraio 2019 è avvenuta la fusione con la divisione veicoli ferroviari di General Electric.

Wabtec è un produttore di locomotive, freni ad aria compressa, sistemi di controllo dei treni e altri componenti per veicoli ferroviari. L’azienda è attiva anche nella manutenzione, revisione e ricondizionamento di locomotive. In anni recenti

Be the first to comment on "Wabtec Corporation con HP e Redington, ha aperto il Wabtec Additive Manufacturing Center in India a Bengaluru"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi