Airbus rinnova il contratto con Stratasys

Stratasys fornirà parti stampate in 3D a diverse famiglie di aeromobili aggiuntive mentre Airbus rinnova il contratto
La società fornirà ora parti per l’installazione sulle piattaforme dei velivoli A300, A330, A340 e A320, nonché sull’A350.
A
Stratasys si è aggiudicata un’estensione del contratto da parte di Airbus per la produzione di componenti polimerici stampati in 3D per l’interno delle sue cabine dei velivoli.

Mentre il contratto iniziale era concentrato esclusivamente sull’aereo A350, il rinnovo include la produzione di parti per molte altre piattaforme aeree, nonché la produzione di pezzi di ricambio.

Avendo lavorato con aziende del calibro di Airbus per molti anni, Stratasys si considera leader nella fornitura e nell’abilitazione di componenti stampati in 3D utilizzati nel settore dell’aviazione. L’azienda ha rapporti di lunga data con i maggiori player del settore e negli ultimi anni si è mossa per sviluppare offerte di prodotti specifici per il settore aerospaziale, come ad esempio il Certified Aircraft Interior Parts (CAI) F900, svolgendo anche una qualifica pubblica di materiali avanzati con il National Center for Advanced Materials Performance (NCAMP) e altri partner che utilizzano la sua tecnologia di produzione additiva. Il suo prodotto ULTEM 9085 è stato il primo materiale di produzione additiva a ricevere la certificazione NCAMP e il materiale costituisce una parte significativa dell’offerta CAI F900.

Produzione diretta di Stratasys su parti di stampa 3D per Airbus
Questo materiale ha anche svolto un ruolo significativo nel rapporto tra Stratasys e Airbus, con migliaia di parti della cabina stampate con ULTEM 9085, come staffe non strutturali, installate sui veicoli A350 XWB di Airbus. Ora, i due stanno per iniziare ad espandere l’applicazione che offre la stampa 3D Stratasys. Oltre all’aereo A350, la tecnologia di stampa 3D di Stratasys verrà sfruttata per produrre componenti per le piattaforme dei velivoli A300, A330, A340 e A320, nonché pezzi di ricambio e pezzi di ricambio per la manutenzione, riparazione e revisione (MRO) dell’azienda.

In una dichiarazione che annunciava il rinnovo del contratto, Stratasys ha commentato: “Stratasys è orgogliosa di continuare a costruire sulla nostra relazione a lungo termine con Airbus come fornitore di tecnologia, materiali e componenti. I sistemi e i materiali FDM industriali dell’azienda forniscono le prestazioni e la ripetibilità di produzione apprezzate dai clienti spaziali, dell’aviazione commerciale e militari. Man mano che si riprende dai rallentamenti della pandemia, si prevede che l’industria aeronautica si rivolga sempre più alla produzione additiva per parti robuste ma più leggere e assemblaggi consolidati, mentre l’inventario digitale dei pezzi di ricambio stampabili in 3D promette di rendere le operazioni di MRO più agili ed economiche “.

Be the first to comment on "Airbus rinnova il contratto con Stratasys"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi