Xerox sostiene CASTOR mentre l’azienda di software di stampa 3D raccoglie $ 3,5 milioni

 
La società di software di stampa 3D CASTOR ha chiuso un round seed+ da 3,5 milioni di dollari che ha visto Xerox unirsi come nuovo investitore.

Il round ha incluso anche Spring Ventures con sede a Tel Aviv come nuovo investitore, mentre hanno contribuito anche investitori esistenti come Evonik Venture Capital , Jeremy Coller, TAU Ventures e Chartered Group.

CASTOR è stata fondata nel novembre 2017 e da allora ha portato sul mercato una piattaforma software che consente agli utenti di valutare la stampabilità dei progetti delle parti e i migliori materiali per produrre in modo additivo tali parti. Il software, offerto tramite CASTOR Light per i nuovi utilizzatori della produzione additiva, CASTOR Enterprise per “esperti AM” e CASTOR White Label per i fornitori AM – valuta i progetti dal punto di vista tecnico ed economico per suggerire le migliori opzioni di materiale e tecnologia, identificando opportunità di riprogettazione e simulando la probabilità di fallimento.

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi