Covestro lancia il materiale PET riciclato ottimizzato per la stampa 3D a pellet


“L’introduzione di questo materiale ad alte prestazioni per la stampa 3D di pellet è un passo importante nella creazione di catene di approvvigionamento circolari”.

Il produttore di materiali polimerici Covestro ha introdotto un nuovo polietilentereftalato riciclato caricato con fibra di vetro (rPET), il primo materiale di stampa 3D a uscire dalla sua acquisizione da 1,61 miliardi di euro del business Resins & Functional Materials di DSM lo scorso anno.

Ottimizzato per la stampa 3D a pellet, noto anche come Fused Granulate Fabrication (FGF), Arnite AM2001 GF (G) rPET è stato realizzato con rifiuti PET post-consumo e si dice che porti un’impronta di carbonio sostanzialmente inferiore rispetto al materiale vergine e sottolinea il valore di Covestro visione della sostenibilità per un’economia circolare.

Insieme alla capacità di FGF di produrre rapidamente parti di grande formato, Covestro afferma che le prestazioni strutturali del materiale, le proprietà meccaniche e l’ampia finestra di lavorazione lo rendono ideale per applicazioni strutturali in una varietà di settori, inclusi ponti pedonali, piastrelle per ciclisti o tunnel pedonali, architettonici e applicazioni di mobili, piccole imbarcazioni, casse da imballaggio o utensili.

Hugo Da Silva, responsabile della produzione additiva (ex DSM) ha commentato: “L’introduzione di questo materiale ad alte prestazioni per la stampa 3D di pellet è un passo importante nella creazione di catene di approvvigionamento circolari. Poiché gli imballaggi in PET rappresentano oltre il 50% dei rifiuti di plastica totali, prolungarne la durata riutilizzandoli come materia prima offre un’alternativa ampiamente disponibile alle materie prime vergini, senza la necessità di compromettere le prestazioni o il costo totale di proprietà “.

Patrick Rosso, responsabile della produzione additiva di Covestro, ha aggiunto: “Siamo entusiasti dell’introduzione di questo materiale circolare progettato dai nostri nuovi colleghi. Si adatta perfettamente alla visione Covestro di un’economia circolare. Questo materiale è il miglior punto di prova che potremmo desiderare per sostenere l’ambizione congiunta dei due team di portare sul mercato un partner più forte per i materiali che può aiutare ad accelerare la produzione additiva industriale “.

Be the first to comment on "Covestro lancia il materiale PET riciclato ottimizzato per la stampa 3D a pellet"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi