Eplus3D entra nel settore ferroviario con le macchine AM in metallo di grande formato 

Negli ultimi anni, abbiamo visto che la stampa 3D è stata adottata da molti settori diversi, dall’industria automobilistica a quella aeronautica. Il trasporto urbano beneficia davvero moltissimo della stampa 3D in metallo . La ferrovia non fa eccezione.

Il settore ferroviario ha ovviamente bisogno di molti componenti di alta qualità. Il funzionamento sicuro e stabile di un treno è inseparabile dalla manutenzione a lungo termine e dalla garanzia di funzionalità che i produttori di tali apparecchiature devono fornire. Quando è necessario sostituire le parti ma non ci sono parti di ricambio in magazzino , il fornitore del servizio ferroviario deve contattare il produttore per fornirle rapidamente. In questo momento, il costo di gestione e il costo per l’approvvigionamento dei pezzi di ricambio sarà relativamente alto. Con il rapido sviluppo della tecnologia di stampa 3D, questa tecnologia viene applicata per l’ assistenza nell’esercizio e nella manutenzione dei treni, fornendo parti personalizzate e sostituendo le parti danneggiate. Rispetto alla tradizionale elaborazione di produzione , la stampa 3D ha una risposta più rapida ed è più conveniente.

Il la velocità delle ferrovie ad alta velocità può raggiungere i 350 km/h o superiore . Sebbene sia relativamente facile da guidare , è difficile fermarsi La difficoltà principale è che durante la frenata, ogni carrozza del treno che pesa più di 60 tonnellate produrrà un’enorme inerzia, che genera un’enorme energia cinetica, con conseguente riscaldamento dei dischi dei freni a causa dell’attrito durante la frenata. Di conseguenza, la pastiglia freno s e disco freno s dovrebbe non solo resistere alle alte temperature intorno ai 900 °C, ma anche garantirne le buone prestazioni allo stesso tempo. Deve anche essere in grado di funzionare normalmente anche in ambienti difficili come pioggia, neve, sabbia e o polvere. Negli ultimi anni, la ricerca e lo sviluppo e la tecnologia di produzione della ferrovia ad alta velocità pastiglie e dischi freno. ha gradualmente mad e breakthrough s. Con l’ integrazione approfondita della tecnologia di stampa 3D in metallo nell’industria ferroviaria , i produttori di 3D in metallo iniziano a esplorare l’applicazione della tecnologia di stampa 3D in metallo per il miglioramento delle prestazioni delle pastiglie e dei dischi dei freni . E plus3D, in qualità di produttore cinese leader di AM, entra anche nel settore ferroviario con i suoi macchine AM in metallo di grande formato . 

Eplus3D ha collaborato con un’azienda ferroviaria per fornire loro una soluzione AM in metallo su misura stampando diversi dischi dei freni con la sua macchina AM in metallo di grande formato EP-M650 (quad-laser), che è stata acquisita anche da JINGYE Additive Produzione per il settore aerospaziale .

Primo progetto del disco del freno: questo disco del freno è stampato con la stampante 3D in metallo Eplus3D EP-M650 con 24CrNiMo . La dimensione della parte è Φ 648 × 90 mm³ con lo spessore dello strato di 50 micron . Tempo di stampa: 631 ore .

Prima che 24CrNiMo fosse utilizzato per produrre i dischi dei freni, i treni ad alta velocità dei primi giorni utilizzavano freni compositi. A causa della sua bassa resistenza meccanica e della scarsa resistenza agli urti, è probabile che il disco del freno composito utilizzato nei primi treni ad alta velocità presenti microfessure durante il funzionamento. Inoltre, il materiale dei freni è sensibile all’acqua. Quando il treno si muove nella stagione delle piogge e nelle zone umide, l’umidità del freno porta a un minore attrito del materiale, quindi le prestazioni di frenata saranno indebolite.

Le pastiglie ei dischi dei freni sono creati dalla metallurgia delle polveri. Nel processo di sinterizzazione, a causa dei diversi coefficienti di ritiro di ciascuno componente nel disco del freno, è probabile che produca difetti come porosità e ruvidità, con conseguente bassa compattezza del disco del freno, che ne influenza le proprietà meccaniche finali e le proprietà di attrito.

La produzione tradizionale dei dischi freno adotta principalmente il metodo di produzione del “materiale ridotto” combinato con fusione e forgiatura, che porterà con un processo ingombrante, basso tasso di utilizzo del materiale e lungo ciclo di produzione.

Materiale di stampa

Dopo l’analisi dei dati e il rilievo, 24 C r N i M o è stato selezionato come materiale di stampa . L’acciaio 24 C r N i M o è uno degli acciai bassolegati ad alta resistenza con eccellenti proprietà meccaniche. Ha un’elevata resistenza alla trazione finale, una buona frattura tenacità e stabilità termica ed è ampiamente utilizzato nella produzione di alta velocità dischi freno ferroviari. Le pastiglie ei dischi dei freni sono le parti chiave del dispositivo di frenatura del treno ad alta velocità. Le parti stampate con questo materiale possono ridurne efficacemente il peso e migliorare le proprietà meccaniche del disco del freno.

Macchina per la produzione di additivi per metalli

Dopo il design e la selezione dei materiali , per questo progetto viene selezionata la stampante 3d in metallo Quad Laser per grandi formati EP-M650 , con il volume dell’edificio di 655 X 655 X 800 mm³. Insieme all’elevata qualità del raggio e ad una risoluzione dettagliata , possono essere garantite la precisione di formatura e le proprietà meccaniche del disco del freno .Produzione di additivi

Utilizzando la stampante 3D in metallo, Eplus3D è in grado di evitare sprechi di materiale, ridurre i tempi di produzione e il costo del prodotto, sfruttando appieno i vantaggi della stampa 3D in metallo. In particolare il design del foro superficiale , a differenza della tradizionale lavorazione di produzione di fusione e forgiatura, la stampa 3D può stamparlo direttamente attraverso il design del modello e migliorare completamente la dissipazione del calore del disco del freno.

Vantaggi dell’applicazione di parti di stampa in metallo Eplus3D ai treni

Migliora le prestazioni dei dischi freno s.
La tecnologia di stampa 3D stampa direttamente lo strato resistente all’usura sulla superficie posteriore in acciaio. Il raggio laser ad alta energia utilizzato nel processo di stampa 3D può reagire completamente e densificare altamente i componenti nel disco del freno, in modo che il disco del freno ottenuto abbia migliori proprietà meccaniche e di attrito.

Minori costi e tempi ridotti .
La stampa 3D consente di ottimizzare i pezzi di ricambio a costi inferiori e in tempi ridotti, così da ottenere un ciclo di vita più lungo. In passato, la produzione di parti personalizzate una tantum era molto costosa , perché è quasi impossibile produrre solo una parte alla volta e i produttori di solito producono un gran numero di parti contemporaneamente, il che causerebbe uno spreco di materiali e immobile con il ciclo produttivo che dura generalmente circa due mesi. Ora , con le soluzioni di produzione additiva per metalli Eplus3D , è possibile risparmiare tempo in modo efficace .

Accelera il funzionamento .
Utilizzando la tecnologia di stampa 3D per produrre pezzi di ricambio, i treni possono essere avviati e messi in funzione più velocemente e l’inventario dei pezzi di ricambio che portano a sprechi di materiale può essere ridotto. Con lo sviluppo della scienza e della tecnologia, ci si può aspettare che la stampa 3D svolgerà un ruolo più ampio nel campo ferroviario.

 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi