Il produttore di materiali Covestro gestisce i sistemi di sinterizzazione laser Farsoon nei suoi sistemi tedeschi e olandesi (ex DSM) per la produzione additiva al fine di elaborare e stampare nuovi materiali come test di poliuretano termoplastico (TPU), polipropilene ( PP ) e polibutilentereftalato (PBT). I clienti nell’ulteriore catena di processo hanno convalidato tali parti per usi finali nei settori automobilistico, elettrico e dei beni di consumo. Sulla base del feedback e del successo dei clienti, le due società stanno intensificando la loro collaborazione per promuovere la produzione di massa della stampa 3D.

Sia Farsoon che Covestro sono impegnati in una filosofia del sistema aperto, in modo che i clienti possano scegliere liberamente i materiali per i loro sistemi di stampa 3D adatti ai loro usi finali. Nell’ambito di questa collaborazione, Covestro contribuirà con il proprio know-how nel campo dei materiali di stampa 3D a base di polimeri e Farsoon con la propria esperienza nei sistemi di sinterizzazione laser a base di polvere. Covestro ha già lanciato con successo le polveri polimeriche TPU e PBT sviluppate sulle macchine della serie Farsoon 252P. Lo sviluppo di ulteriori polveri e il passaggio ad applicazioni in serie più grandi fanno parte della maggiore cooperazione.

Possibilità ampliate nel mercato della stampa 3D
Covestro, Farsoon e Seifert Logistics Group (SLG) hanno sviluppato congiuntamente parti in poliuretano termoplastico (TPU) per scarpe. L’azienda con sede a Ulm Seifert Logistics produce parti in TPU su una macchina Farsoon SS403P ad alta produttività.

Covestro, Farsoon e un partner dell’industria automobilistica hanno lavorato insieme per sviluppare parti di uso finale per gli interni delle auto utilizzando la polvere di polibutilentereftalato (PBT) Arnite T AM1210 (P) di DSM.

“Siamo molto entusiasti di espandere le possibilità del mercato della produzione additiva supportando attivamente nuove applicazioni con nuove polveri polimeriche”, afferma il dott. Dirk Simon, amministratore delegato di Farsoon Europe GmbH e membro del Farsoon Global Management Team. “Le macchine SLS di Farsoon sono molto compatibili con le polveri polimeriche di Covestro, che hanno un profilo di proprietà molto interessante e costituiscono una base importante per il successo di mercato dei nostri clienti”.

Alta produttività
Le macchine Farsoon sono tutte sistemi aperti, il che significa che gli operatori possono ottimizzare i parametri di processo al fine di ottenere la massima produttività con le qualità delle parti richieste per il materiale di loro scelta. La configurazione ad alta e super temperatura delle macchine Farsoon consente temperature della camera di processo fino a 220 ° C e 280 ° C, rispettivamente. Le macchine sono dotate di scanner ad alta velocità e potenti laser. Farsoon si impegna a rendere più economica la produzione di parti 3D, ad esempio con la sua tecnologia Fiber-laser Flight ™. L’elevata produttività della produzione dei pezzi rende le applicazioni in serie sempre più accessibili.

“Lavorando a stretto contatto con i produttori di stampanti, possiamo testare i materiali nel processo di sviluppo e offrire ai clienti soluzioni di materiali e stampanti verificate”, afferma Geoff Gardner, Direttore dell’innovazione Additive Manufacturing di Covestro. “Le stampanti Farsoon SL , e in particolare la loro tecnologia Flight™, possono funzionare sia a temperature standard che alte, quindi possiamo stampare PBT, PP e TPU con la stessa stampante. Con la loro maggiore precisione e produttività, nonché il minor costo per pezzo, sono ideali per la produzione industriale. “

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi