FiT Filter carrier mascherina antivirus stampata in 3D contro Coronavirus

FIT presenta FiT Filter carrier, una pratica soluzione di maschera stampata in 3D contro Coronavirus

Come molte (così tante) altre società AM, anche il gruppo di produzione additiva FIT ha risposto alla Corona Pandemic proponendo una soluzione che sfrutta la rapidità AM. L’azienda tedesca ha sviluppato (e reso disponibile per il download per la stampa 3D qui ) uno speciale sistema di filtraggio chiamato portafiltri FiT per la popolazione generale, che può essere combinato con quasi tutti i materiali filtranti per formare una maschera di emergenza.

Il portafiltro / supporto del filtro può essere utilizzato più volte cambiando semplicemente e rapidamente il filtro. Un modello più piccolo, specialmente per i bambini, è attualmente in fase di sviluppo. Il set di dati per un modello stampabile 3D può anche essere scaricato gratuitamente dalla homepage dell’azienda.

In tutto il mondo, i sistemi sanitari e la popolazione soffrono della mancanza di dispositivi di protezione. Coloro che sono in prima linea negli ospedali in lotta per la sopravvivenza dei pazienti infetti hanno bisogno di tutti i dispositivi di protezione professionali che possono essere fabbricati per proteggersi. Allo stesso tempo, anche la popolazione generale deve essere protetta dalle infezioni al fine di ridurre il tasso di infezione e quindi alleviare l’onere per gli ospedali. Indossare maschere protettive sta diventando sempre più importante. Dopo che la Germania, come molti paesi inizialmente non interessati, sembrava minimizzare il problema che stava colpendo drammaticamente paesi come l’Italia prima e la Spagna dopo, ora il bilancio delle vittime sta crescendo in tutto il mondo e il presidente dell’Associazione medica tedesca (BÄK), Klaus Reinhardt ha chiesto di indossare maschere protettive.

Per questo motivo, FIT Additive Manufacturing Group ha sviluppato questa interessante alternativa alle maschere convenzionali sotto forma di un supporto / supporto per filtro FiT in modo che chiunque possa ridurre il rischio di infettare gli altri anche senza una maschera. Il kit facile da montare è riutilizzabile, disinfettabile, lavabile in lavastoviglie ed è costituito da due reti di plastica identiche tra cui è possibile inserire qualsiasi materiale filtrante, da un fazzoletto di carta, fazzoletti di cotone o coperture antimicrobiche a materiali non tessuti professionali. Il materiale del filtro può essere sostituito rapidamente e facilmente in qualsiasi momento, poiché qualsiasi materiale perde la sua efficacia a causa della maggiore umidità. A seconda del filtro inserito, anche l’efficacia del filtraggio delle particelle più piccole dall’aria cambia, come ha dimostrato uno studio dell’Università di Cambridge. In questo studio del 2013,

“Vediamo con urgenza le maschere respiratorie necessarie alla popolazione e alle aziende e vogliamo dare il nostro contributo alla lotta contro la diffusione del virus con il nostro vettore di filtri FiT. Siamo pienamente consapevoli che il nostro portafiltri non può proteggere le persone sane dalle infezioni. Vogliamo semplicemente migliorare la protezione degli altri, vale a dire ridurre il rischio che le persone infette infettino gli altri da infezione da goccioline. In questo modo, vogliamo contribuire a un rallentamento del tasso di infezione. E questo è tutto ciò che conta al momento “, ha spiegato Carl Fruth, CEO di FIT AG.

Negli ultimi giorni, l’azienda ha prodotto una prima versione del portafiltri FiT usando la stampa 3D. È ora disponibile una versione migliorata, che può essere prodotta migliaia di volte in modo rapido ed economico mediante stampaggio ad iniezione. L’azienda sta pianificando un modello più piccolo, soprattutto per i bambini. Mantenendo le distanze, il mondo si avvicina di più alle minacce globali. “Ora è il momento di agire e vivere in solidarietà”, ha affermato Fruth. Questo è il motivo per cui la sua azienda renderà la prima produzione della FiT disponibile gratuitamente a tutti i cittadini nella sua città natale di Lupburg.

Tutti gli altri possono produrre questa maschera localmente poiché il set di dati per una versione stampabile in 3D del portafiltri FiT dal gruppo di produzione additiva FIT, ottimizzato per le macchine SLS, è disponibile per il download gratuito sulla home page dell’azienda.

Be the first to comment on "FiT Filter carrier mascherina antivirus stampata in 3D contro Coronavirus"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi