FLEET SPACE ANNUNCIA IL LANCIO DI CENTAURI 5 SATELLITE DI PROSSIMA GENERAZIONE [ON SPACE X FALCON 9]

“ Abbiamo costruito la nostra attività e la nostra reputazione realizzando costantemente i nostri obiettivi dichiarati e sviluppando tecnologie che soddisfano le reali esigenze umane e commerciali in modo affidabile ed economico. Centauri 5 porterà nuove importanti capacità alla nostra costellazione esistente. Supporta anche lo sviluppo della nostra prossima costellazione Alpha, che consente al nostro pionieristico strumento di esplorazione mineraria ExoSphere con vantaggi trasformativi per l’esplorazione di materiali critici di transizione energetica. “
— FLAVIA TATA NARDINI, CEO E CO-FONDATRICE, FLEET SPACE TECHNOLOGIES
Fleet Space Technologies annuncia oggi di aver lanciato con successo il suo satellite Centauri 5 di nuova generazione sulla missione Space X Falcon 9 Transporter-5. Il lancio è avvenuto alle 03:57 ACST. 

Questo è stato il terzo lancio dell’azienda con SpaceX, dopo il successo del dispiegamento di Centauri 4 nella missione Transporter-2 nel giugno 2021.

Centauri 5 sarà posizionato in Low Earth Orbit (LEO) a un’altitudine prevista di 530 km (330 miglia). Un microsat di dimensioni 6U con un peso totale di 12 kg, aggiungerà capacità, ridurrà la latenza e fornirà ulteriore ridondanza di rete nell’attuale costellazione di Centauri, composta da sei unità, che Fleet opera in collaborazione con Tyvak International. 

 

Gli aggiornamenti al carico utile di Centauri 4 includono miglioramenti che mitigano gli effetti delle radiazioni in Low Earth Orbit (LEO), collegamenti di comunicazione diretta con la stazione di terra della flotta e una portata estesa in banda S, consentendo il collegamento in salita alle frequenze standard delle stazioni di terra.

Il beamforming digitale fornisce un guadagno extra, aumentando la velocità dei dati e consente anche di riutilizzare i canali di frequenza della banda S sui diversi raggi. Questa combinazione aumenta la capacità di dati del satellite di 2,6 volte. In una prima mondiale, le antenne patch interamente in metallo sono tutte interamente stampate in 3D.

I progressi nella tecnologia di stampa 3D utilizzata nella costruzione della sua antenna patch alimentano anche lo sviluppo della prossima costellazione micro Alpha completamente stampata in 3D, il cui lancio è previsto nel 2023. Insieme, i due sistemi forniranno una copertura continua, velocità di trasmissione dati fino a 520 kbps e bande di frequenza personalizzate al servizio delle generazioni attuali e future di dispositivi IoT. 

La costellazione combinata abilita anche il sistema ExoSphere di Fleet Space. Questo sta trasformando l’esplorazione mineraria utilizzando la tomografia a rumore ambientale per localizzare risorse critiche fino a 100 volte più velocemente e con un impatto ambientale molto inferiore rispetto ai metodi convenzionali come esplosivi, macchine per vibrosi e perforazione.  

Il lancio di Centauri 5 rafforza ulteriormente la posizione di Fleet Space all’avanguardia della fiorente industria della tecnologia spaziale australiana, che secondo il governo federale varrà 12 miliardi di dollari e creerà altri 20.000 posti di lavoro entro il 2030. 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi