I medici di Belfast esaminano gli effetti del COVID-19 con il modello polmonare stampato in 3D da Axial3D

Sebbene si ritenga che COVID-19 sia la malattia più nota del momento, molti aspetti della malattia virale sono ancora un mistero per la scienza. Per questo motivo, medici e ricercatori di una vasta gamma di discipline si occupano della malattia in tutto il mondo. Un approccio di ricerca ora utilizza anche la stampa 3D.

Axial3D e il team respiratorio del Belfast Health and Social Care Trust hanno stampato in 3D un modello in scala reale del polmone di un paziente COVID-19 come parte di uno studio in corso per indagare sugli effetti a lungo termine del virus.

Il modello stampato in 3D si basa sulle scansioni TC effettuate il giorno 14 dell’infezione di un paziente e mostra chiaramente come i polmoni del paziente sono stati colpiti dal virus. In particolare, il modello 3D semplifica la visualizzazione del pus infiammatorio e del tessuto sfregiato che si è formato nelle vie aeree dei polmoni e impedisce il normale flusso di ossigeno nei polmoni. Lo scopo della stampa 3D del modello polmonare è cercare di comprendere meglio il danno a lungo termine causato da COVID-19.

Il modello di stampa 3D è stato stampato con la stampante Formlabs Form 3 con il supporto di AWS. Il modello dettagliato è stato stampato in otto pezzi che sono stati assemblati con magneti posizionati con cura.

Be the first to comment on "I medici di Belfast esaminano gli effetti del COVID-19 con il modello polmonare stampato in 3D da Axial3D"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi