Nvision e Watershed Idea Foundry debuttano con la placca cervicale anteriore in titanio AM
 
 
Nvision Biomedical Technologies, San Antonio, Texas, USA, e Watershed Idea Foundry, Carslbad, California, hanno ricevuto l’autorizzazione dalla FDA per quella che si dice sia la prima placca cervicale anteriore in titanio completamente prodotta in modo additivo: il sistema di placche cervicali in titanio Quantum. Recentemente approvato, il sistema Quantum dovrebbe aprire la strada alle libertà di progettazione che hanno un impatto positivo sull’assistenza ai pazienti.

Il sistema Quantum offre molteplici caratteristiche specializzate, tra cui un gruppo nidificato in cui il coperchio con bloccaggio a vite è prodotto additivamente come una singola unità all’interno della placca cervicale anteriore e finiture a doppia placca con una superficie posteriore strutturata e una superficie anteriore liscia e levigata. I fori delle viti migliorati consentono un’angolazione cefalica/caudale di 30º, che consente al chirurgo di utilizzare una placca più corta. Inoltre, il sistema Quantum incorpora funzionalità Structural Encoding ® per soddisfare i requisiti UDI (Unique Device Identification) della FDA.

“È stato incredibilmente emozionante per noi realizzare miglioramenti di nuovi prodotti resi possibili dalla produzione additiva”, ha affermato Nick Cordaro, CEO di Watershed Idea Foundry. “La combinazione di più componenti in singoli assiemi stampati in 3D annidati è un esempio di tale avanzamento, che può fornire vantaggi in termini di costi della catena di approvvigionamento e tempistiche riducendo al contempo i rischi per i pazienti di smontaggio dei componenti. La volontà di Nvision di sostenere l’innovazione della produzione additiva in un prodotto commerciale creato per uno scenario di trasferimento tecnologico ideale”.

Tom Zink, Senior Vice President of Product Development di Nvision, ha aggiunto: “Grazie alla produzione additiva del sistema Quantum, abbiamo sfruttato le opzioni di progettazione che non erano disponibili con le lastre lavorate. Il sistema di bloccaggio attivo è stampato integralmente all’interno delle placche, e quindi mai assemblato, il che significa che le serrature non possono essere smontate nel campo chirurgico. Il lato posteriore delle placche Quantum presenta una struttura per consentire l’osteointegrazione ed è progettato per consentire alla placca di assorbire il carico che con le placche tradizionali è completamente sulle viti. Con l’iperangolazione del design dei fori delle viti, il chirurgo ha la possibilità di posizionare le viti il ​​più lontano possibile dai livelli adiacenti.

In qualità di organizzazioni sorelle all’interno del portafoglio Fountainhead Investment Partners, Nvision e Watershed hanno precedentemente collaborato ad altri progetti innovativi, come la codifica strutturale e la produzione additiva di cunei e viti di interferenza.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi