L’ATTREZZATURA ADATTIVA STAMPATA IN 3D MARKFORGED RAFFORZA LE PRESTAZIONI PARALIMPICHE IN VISTA DI TOKYO 2020
 
Con le Olimpiadi di Tokyo 2020 ben avviate, una raffica di recenti annunci di notizie ha fatto luce su come la stampa 3D abbia contribuito ai giochi. Il più recente di questi è del produttore di stampanti 3D in metallo e fibra di carbonio Markforged , la cui tecnologia di stampa 3D è stata utilizzata per rivoluzionare le attrezzature adattive per i para-atleti.

La tecnologia di stampa 3D continua in fibra di carbonio di Markforged è stata sfruttata per la produzione di componenti prototipo per una trasmissione a ciclo tandem e per ottimizzare i rapporti peso / rigidità per handbike e sedie a rotelle da corsa.

L’ultimo aggiornamento di Markforged descrive in dettaglio come i suoi sistemi di stampa 3D sono stati sfruttati per potenziare la mobilità dei para-atleti in vista dei Giochi Paralimpici di Tokyo di quest’anno. Sebbene i requisiti di mobilità di ciascun para-atleta differiscano sostanzialmente, molti di loro si affidano ad attrezzature adattive per competere. Tuttavia, l’attrezzatura adattiva può essere accompagnata da un prezzo elevato a causa della personalizzazione necessaria per garantire che soddisfi le esigenze individuali di ciascun atleta. 

Il partner di Markforged con sede a Stoccolma, 3D Verkstan , ha aiutato a supportare i para-atleti locali con le loro attrezzature personalizzate. L’azienda ha progettato, stampato in 3D e testato parti prototipo per una trasmissione in tandem per un ciclista non vedente e il suo pilota da corsa vedente. 

Con alcune parti personalizzate per il tandem che costano fino a £ 3.000, l’azienda ha cercato di contenere i costi stampando in 3D componenti prototipo che funzionano insieme alle parti Shimano standard per modificare la trasmissione del tandem. Il processo di stampa 3D iterativo di Markforged ha combinato il metallo con la fibra di carbonio per creare un set di crepe resistente e leggero che gli atleti potevano testare, modificare e costruire durante le gare di qualificazione.

In futuro, il team spera di trovare il giusto equilibrio tra peso e forza per stampare la parte finale, pronta per la gara, in grado di resistere alle esigenze della competizione. 

Altrove, il campione britannico para-triatleta ed ex commando marino, Joe Townsend, sta utilizzando una stampante 3D Markforged per progettare e produrre le sue parti adattive su misura. Con la competizione nel ciclismo a mano e nelle corse su sedia a rotelle utilizzando attrezzature non progettate su misura per il suo corpo, Townsend si è rivolto alla stampa 3D per creare parti su misura per se stesso e altri atleti.

Ottenere il giusto rapporto peso/resistenza per le parti è essenziale all’interno della competizione di livello d’élite e, dopo aver sperimentato il termoplastico, Townsend ha cercato un materiale più resistente e leggero per la sua attrezzatura adattiva. Il partner britannico di Markforged, SolidPrint 3D, ha introdotto Townsend alla stampa continua in fibra di carbonio, che offriva resistenza e durata superiori rispetto a quelle dei materiali termoplastici, pur mantenendo la flessibilità che la plastica rigida non può. 

Da quando ha acquistato una stampante 3D Markforged, Townsend ha progettato una pedivella personalizzata per la sua handbike che è abbastanza forte da resistere ai rigori della competizione e ha anche prodotto una serie di guanti personalizzati per le corse su sedia a rotelle. I guanti sono progettati per fornire il miglior supporto ergonomico e presa per la sua mano. 

Townsend ha continuato a fondare JT Custom Adaptive, che utilizza la stampa 3D per progettare parti di impugnature su misura per altri para-atleti a un prezzo inferiore rispetto a quello altrimenti disponibile. Townsend sta già spedindo i suoi prodotti in tutto il mondo e spera di espandere la sua offerta di attrezzature personalizzate in futuro.

Secondo Markforged, questi casi di studio dimostrano come la stampa 3D può supportare la mobilità e l’inclusione nello sport rendendo le modifiche su misura e le attrezzature personalizzate più accessibili e convenienti. I progressi nelle tecnologie e nei materiali di stampa 3D continueranno a fornire ulteriori opportunità per migliorare e ottimizzare le attrezzature adattive personalizzate non solo per i para-atleti ma anche per chiunque cerchi una migliore accessibilità e libertà di movimento. 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi