L’azienda thailandese di cemento e materiali da costruzione SCG ha stampato in 3D a Saraburi uno spazio di coworking di 102 metri quadrati

LA SCG 3D DELLA THAILANDIA STAMPA UN EDIFICIO DI CO-WORKING PROGETTATO DALLA MODELLAZIONE PARAMETRICA

L’azienda thailandese di cemento e materiali da costruzione SCG ha stampato in 3D uno spazio di coworking di 102 metri quadrati con l’obiettivo di combinare superfici testurizzate estetiche e funzione strutturale.

Situato a Saraburi, in Thailandia, l’edificio è stato progettato attraverso una combinazione di vari software di programmazione digitale, come la modellazione parametrica, ed è stato parzialmente stampato con rifiuti di cemento riciclato. L’obiettivo finale del progetto era quello di stampare in 3D le pareti dell’edificio in un modello di travatura reticolare al fine di fornire allo strato superficiale esterno del muro le stesse prestazioni strutturali di una travatura interna, pur presentando un aspetto estetico.

Dopo aver completato la stampa dello spazio di co-working, SCG ha notato diversi vantaggi nell’implementazione della tecnologia rispetto a metodi di costruzione più convenzionali, inclusi tempi di costruzione più rapidi e meno sprechi.

Le superfici testurizzate ad alta risoluzione delle pareti dell’edificio sono state sviluppate tramite il programma software di progettazione parametrica Grasshopper 3D per trovare il giusto equilibrio tra fascino estetico e integrità strutturale. La trama del materiale è stata progettata in modo che ogni strato potesse essere stampato ad un’altezza di un centimetro per consentire un tempo di stampa complessivo di 169 ore.

Dopo aver messo a punto il progetto, SCG ha utilizzato un metodo di analisi agli elementi finiti ANSYS per verificare la sicurezza strutturale dell’edificio insieme al software REVIT Building Information Model (BIM) di Autodesk per valutare il processo di gestione della costruzione e deviare gli scontri con il sistema MEP. SCG ha anche ottimizzato il suo materiale di costruzione per avere una lavorabilità e un comportamento di impostazione adeguati per l’uso con la stampante 3D in modo da poter ottenere con successo le capacità strutturali e l’aspetto estetico desiderati, prevenendo il trabocco.

Le dimensioni dell’edificio finito misurano 6x17x3,2 metri e si compone di tre stanze: una sala riunioni, un’area di co-working e un bar. Le pareti dell’edificio sono state stampate con una curva massima di 20 gradi e sono state sottoposte con successo a uno stress test di compressione di 28 giorni di 45-50 MPa.

L’edificio è stato anche parzialmente stampato utilizzando calcestruzzo riciclato, con il materiale di scarto che costituisce circa un decimo della struttura finale. Secondo SCG, i rifiuti di calcestruzzo riciclato non hanno modificato alcuna proprietà chiave della struttura e hanno consentito all’azienda di includere un componente rispettoso dell’ambiente all’interno del progetto.

Dopo aver completato la stampa dell’edificio, SCG ha notato diversi vantaggi significativi nell’implementazione della tecnologia di stampa 3D rispetto alle tecniche di costruzione convenzionali. Ad esempio, il tempo di costruzione del muro dell’edificio è stato ridotto a soli cinque giorni, il 66% più veloce di quanto i metodi convenzionali avrebbero potuto facilitare.

Nel frattempo, la forza lavoro è stata dimezzata a cinque operatori e i rifiuti di costruzione sono stati ridotti di quasi un quarto a 1,8 tonnellate. Di questi rifiuti, 1,4 tonnellate potrebbero essere riciclate per realizzare blocchi di pavimentazione, evidenziando la stampa 3D come una tecnica di minimizzazione dei rifiuti di gran lunga maggiore rispetto alle tecnologie di costruzione convenzionali.

Be the first to comment on "L’azienda thailandese di cemento e materiali da costruzione SCG ha stampato in 3D a Saraburi uno spazio di coworking di 102 metri quadrati"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi