La corsa sfrenata di Local Motors è iniziata con una corsa sfrenata, lo sviluppatore di veicoli con sede in Arizona ha lanciato la kit car Rally Fighter 15 anni fa. Quello era un fuoristrada in crowdsourcing alimentato da un motore GM LS3 da 6,2 litri che vantava 40 cm di escursione delle sospensioni nella parte anteriore, 50 cm   nella parte posteriore e abbastanza bei tempi dall’aspetto distintivo per arrivare su ” Top Gear America” ​​e “The Franchising Fast & Furious”. Nel 2016, dopo aver venduto circa 30 Rally Fighter, l’azienda si è rivolta a veicoli stampati in 3D, prima con una roadster elettrica chiamata Strati, poi un bus navetta autonomo, 12 passeggeri, accessibile in sedia a rotelle chiamato Olli. La Strati andava e veniva, mentre Olli era abbastanza promettente per iniziare le prove in Arizona, nel Parco Nazionale di Yellowstone e in Canada. Dopo sei anni, tuttavia, la società non è riuscita a far funzionare l’iniziativa, secondo The Drive che da venerdì 14 gennaio Local Motors non c’è più.

I dipendenti hanno iniziato a pubblicare post sulla fine dell’azienda su LinkedIn all’inizio della scorsa settimana. The Drive ha scritto che una “fonte anonima che ha familiarità con la situazione” ha affermato che la causa era la mancanza di fondi. Nel dicembre 2021, una navetta Olli a bassa velocità in Canada veniva guidata in modalità manuale dal suo supervisore alla sicurezza quando l’Olli è uscito di strada ed è andato a sbattere contro un albero, ferendo gravemente il conducente. Entrambi i processi canadesi sono stati sospesi in seguito. Secondo The Drive , una fonte dell’azienda ha affermato che l’incidente non ha nulla a che fare con le casseforme.

Olli ha servito senza incidenti la scorsa estate a Yellowstone , trasportando circa 10.000 passeggeri, l’equivalente di 4.000 viaggi in auto in due mesi. E a Peoria, in Arizona, l’ Olli è diventato una navetta autonoma Roboride Medical che porta le persone agli appuntamenti dal dottore. Il processo di sei mesi aveva circa due mesi dalla chiusura della Local Motors, ma i funzionari di Peoria affermano che la chiusura non influirà sul servizio. Altri processi Olli negli Stati Uniti supervisionati da Beep includono Jacksonville, Florida e Peachtree Corners, Georgia. 

Al momento  Local Motors non ha ancora detto nulla sulla cessazione delle attività e il sito Web rimane attivo.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi