I ricercatori di Harvard e del MIT hanno sviluppato un dispositivo di test stampato in 3D per rilevare il virus che causa il COVID-19.

Il nome ufficiale del dispositivo è “Minimally Instrumented SHERLOCK” o “miSHERLOCK”.

Aspetta, cos’è “SHERLOCK”? È un protocollo della piattaforma diagnostica CRISPR-cas precedentemente progettato per rilevare rapidamente gli acidi nucleici. Per questa applicazione, gli acidi nucleici rilevati sono per le varianti del virus che causano il COVID-19.

Il dispositivo miSHERLOCK è piuttosto sorprendente. Accetta solo la saliva umana come input e la elabora utilizzando il calore per isolare i composti rilevanti. Il campione viene trasferito in una seconda camera dove subisce una reazione con sostanze chimiche progettate per rilevare varianti specifiche di SARS-CoV-2.

I risultati del test vengono visualizzati utilizzando un’app per smartphone.

miSHERLOCK utilizza “pellet” chimici per la rilevazione, ed è quindi possibile adattare rapidamente il test ad eventuali nuove varianti che emergono, semplicemente passando ad un nuovo tipo di pellet.

Come puoi vedere nell’immagine in alto, il miSHERLOCK alimentato a batteria è un dispositivo piuttosto piccolo che è eminentemente portatile.

L’intero processo dal campione al risultato richiede meno di un’ora e si dice che sia accurato almeno quanto i test PCR di oggi.

Se questo non è abbastanza sorprendente, il dispositivo miSHERLOCK stesso può essere prodotto per soli US $ 15 e i test ripetuti costano solo US $ 6 ciascuno.

Questo è un costo molto basso per il rilevamento di COVID-19 e dovrebbe rendere disponibili i test a molte più persone in tutto il mondo. Il fatto che il dispositivo sia portatile significa che può essere facilmente trasportato in qualsiasi regione per l’uso. Ciò potrebbe ridurre drasticamente la necessità per i pazienti di recarsi in un sito di test centrale, cosa che in alcuni casi potrebbe non essere possibile.

Il fatto che miSHERLOCK sia stampabile in 3D significa che può essere trasmesso elettronicamente in lungo e in largo per raggiungere, beh, ovunque. Questo è un ottimo esempio di come la produzione digitale distribuita con stampanti 3D può aiutare notevolmente con un problema complesso.

Tutto ciò che riguarda questo design si aggiunge alla capacità di espandere i test in regioni difficili:

Facilmente stampato in 3D ovunque
Approccio confortevole al campione di saliva
Basso costo
riutilizzabile
Economico
Portatile
Utilizzabile al punto di contatto
Combinando la tecnologia CRISPR con un esclusivo design stampabile in 3D, i ricercatori hanno trovato una soluzione pratica a un problema molto difficile. Mentre alcuni paesi hanno rallentato la pandemia attraverso la vaccinazione e altri programmi, vaste aree del mondo stanno ancora affrontando enormi sfide e potrebbero beneficiare di apparecchiature di test poco costose come miSHERLOCK.

Questo dispositivo è sicuramente un prodotto della nostra epoca: considera come questo problema avrebbe potuto essere risolto anni fa, quando non erano disponibili tecnologie CRISPR o di stampa 3D. Penso che potresti aver trovato la mia stessa risposta: non sarebbe stato possibile.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi