Odapt  consiste in un wafer per sacca per stomia in due pezzi riutilizzabile e personalizzato che si adatta a tutti i tipi di stomia. Il progetto nasce dall’esigenza di migliorare le attuali sacche per stomia, che causano perdite nel 90% dei pazienti stomizzati. Questo perché la sacca per stomia non si è evoluta molto da quando è stata inventata negli anni ’50, nonostante il fatto che 1 persona su 500 in Spagna abbia una stomia

Il problema principale delle odierne sacche per stomia è la perdita, causata dalla scarsa adesione del wafer allo stoma. Per questo è  nato Odapt,  un’alternativa che risolve il problema delle perdite personalizzando il wafer in base alla stomia e alla patologia di ogni paziente.

Odapt è infatti   il ​​primo wafer creato con la stampa 3D che si adatta completamente a qualsiasi forma di stoma. Ciò rende più facile che l’uscita dallo stoma entri direttamente nella sacca, per evitare irritazioni cutanee o perdite. Inoltre, la tecnologia di stampa 3D consente  di personalizzare completamente Odapt , sia per quanto riguarda la forma della stomia che per il colore del prodotto.

Tre studentesse della Elisava Barcelona School of Design and Engineering in Spagna hanno rivisto il design di una placca per stomia nell’ambito del progetto “Odapt”. La variante specifica per il paziente che producono con le stampanti 3D è progettata per prevenire completamente le perdite, poiché è realizzata su misura e quindi si adatta in modo ottimale al paziente. Presentiamo più in dettaglio il lavoro degli studenti di Barcellona sul progetto “Odapt”.
 
Uno stoma è un’apertura artificiale nell’addome che le persone ottengono quando hanno problemi alle vie urinarie, cancro alla vescica, cancro al colon, morbo di Crohn o altre malattie. Tra le altre cose, l’urina o le feci e altri contenuti che il corpo non può più espellere autonomamente vengono espulsi attraverso lo stoma. I pazienti hanno bisogno di uno stoma, un disco e una sacca per stomia. Nell’ambito del progetto Odapt , tre giovani studentesse in Spagna hanno sviluppato una soluzione stampata in 3D per un disco per stomia su misura che previene le perdite.

Disco per stomia su misura dalla stampante 3D
Uno stoma comporta la recisione della parte interessata dell’intestino che sta causando problemi al paziente. La parte attraverso l’addome viene quindi rimossa e si forma uno stoma. I tre studenti del Master in Industrial Design dell’Elisava, School of Design and Engineering dell’Università di Barcellona hanno sviluppato una soluzione con Odapt, dove hanno progettato un disco per stomia su misura che può adattarsi a tutti i tipi di stomaci.

 
Il design di una tale sacca per stomia non è stato aggiornato dagli anni ’50. Inoltre, i dischi per sacche per stomia disponibili in commercio spesso non si adattano allo stoma. Il problema principale erano le perdite causate dalla scarsa adesione del disco allo stoma. Il 90% dei pazienti in Spagna riferisce di soffrire di perdite con le attuali sacche per stomia.

Il disco stampato in 3D in silicone biocompatibile dovrebbe cambiarlo. Su questo disco viene applicato uno strato di adesivo siliconico in modo che aderisca alla pelle e si adatti a ciascun paziente e allo stoma. Lo stoma può essere utilizzato con tutte le sacche compatibili sul mercato. Le tre donne registreranno il marchio e il prodotto. Un premio internazionale ha portato loro il capitale necessario di 25.000 euro per continuare a lavorare e con il loro sviluppo. Hanno anche ricevuto un premio del pubblico ai Forward AM Innovation Awards.

I dischi per stomia stampati in 3D prevengono le perdite (foto © Elisava).

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi