Orbex comprerà da AMCM EOS la più grande stampante 3D industriale in Europa per stampare rapidamente motori a razzo internamente

ORBEX COMMISSIONA LA PIÙ GRANDE STAMPANTE 3D INDUSTRIALE D’EUROPA PER LA PRODUZIONE RAPIDA DI MOTORI A RAZZO

L’azienda aerospaziale britannica Orbex ha incaricato AMCM , una società del gruppo EOS che costruisce macchine per la produzione additiva personalizzate, di costruire la più grande stampante 3D industriale in Europa per consentire a Orbex di stampare rapidamente motori a razzo internamente.

L’accordo multimilionario vedrà AMCM fornire una suite di stampa completa con macchinari di post-elaborazione e sistemi di “visione artificiale” che faciliteranno la stampa di oltre 35 motori a razzo su larga scala e sistemi turbopompa dello stadio principale ogni anno. Questi componenti saranno parti critiche del razzo “microlauncher” di Orbex lungo 19 metri, progettato per trasportare piccoli satelliti in orbite polari attorno alla terra.

“Sebbene i nostri motori a razzo e altri sistemi critici siano già abbastanza maturi dopo anni di test di un sistema di stampa 3D interno su larga scala come questo, ci offre una velocità e un’agilità molto maggiori mentre aumentiamo la produzione”, ha affermato Chris Larmour, CEO di Orbex . “Significa che possiamo continuare a iterare e aumentare ulteriormente le prestazioni. A lungo termine, poiché ci prepariamo per più lanci all’anno, ci darà un maggiore controllo sui nostri costi e sulla catena di fornitura “.

Orbex sta progettando di lanciare il suo veicolo di lancio Prime presso il suo spazioporto sulla penisola di A’Mhoine a Sutherland nelle Highlands scozzesi, a cui è stato concesso il permesso di pianificazione nell’agosto 2020 . Con la costruzione che inizierà quest’anno, il sito di A’Mhoine è attualmente l’unico spazioporto del Regno Unito a ricevere il permesso di pianificazione e inizierà il suo primo lancio orbitale nel 2022.

Il razzo Prime è alimentato da un combustibile rinnovabile a combustione pulita, il bio-propano, che riduce le emissioni di CO2 del 90% rispetto ai combustibili a base di cherosene utilizzati dalla maggior parte dei razzi commerciali. Progettato per essere riutilizzabile, il razzo non lascerà alcun detrito in orbita attorno alla terra una volta lanciato e presenta un nuovo sistema di recupero e riutilizzabilità.

Orbex Inizialmente funzionava in modalità invisibile per diversi anni dopo il suo lancio nel 2015, poiché lavorava al lancio in orbita di una serie di CubeSat commerciali . La società è entrata in scena nel 2018 dopo aver annunciato di aver raccolto 30 milioni di sterline (40 milioni di dollari) di finanziamenti. Orbex ha precedentemente lavorato con il produttore tedesco di stampanti 3D in metallo SLM Solutions sui suoi motori a razzo stampati in 3D, che nel 2019 erano considerati i “più grandi del mondo” .

Per diversi mesi, Orbex ha effettuato una serie di prove con AMCM per stampare una gamma di componenti di razzi su larga scala mentre cerca di aumentare le sue capacità di produzione per i lanci.

“Dopo prove approfondite, i risultati che abbiamo visto da AMCM hanno avuto molto successo e siamo fiduciosi di aver fatto la scelta giusta del partner”, ha confermato Larmour.

AMCM costruirà e installerà su misura quella che le aziende dichiarano essere la più grande stampante 3D industriale in Europa presso lo stabilimento di Orbex, che sarà ampliato di 1.000 metri quadrati per ospitare i macchinari. Nel sistema di stampa 3D multimilionario ci saranno macchine di post-elaborazione e sistemi di “ visione artificiale ”, che forniranno un’ispezione automatica basata su immagini dei componenti del razzo stampati.

Al fine di eliminare i punti deboli che possono derivare dall’unione e dalla saldatura dei componenti insieme, le parti del motore a razzo di Orbex verranno stampate in un unico pezzo. I componenti verranno stampati utilizzando una miscela personalizzata di metalli, tra cui titanio e alluminio, per garantire che il sistema sia abbastanza leggero e durevole da resistere alle temperature e alle pressioni estreme dei voli spaziali.

“Investire in un sistema di stampa 3D su larga scala come questo la dice lunga sull’ambizione di Orbex nel settore del volo europeo”, ha affermato Martin Bullemer, amministratore delegato di AMCM. “Se vogliono guidare il mercato europeo, hanno bisogno dell’affidabilità e della velocità di produzione che un sistema di stampa 3D su larga scala come questo darà loro. E sebbene questo sia un acquisto importante, consentirà un significativo controllo dei costi per Orbex negli anni a venire “.

Orbex stima che il nuovo sistema di stampa fornirà più di 35 motori a razzo e sistemi turbopompa ogni anno e, essendo il primo a essere lanciato dal nuovo A’Mhoine Space Hub, potrebbe diventare il primo a lanciare con successo un razzo commerciale in orbita dalla Gran Bretagna. suolo.

Be the first to comment on "Orbex comprerà da AMCM EOS la più grande stampante 3D industriale in Europa per stampare rapidamente motori a razzo internamente"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi