LA STAMPA 3D PERI LIVE CON LA STAMPANTE COBOD È STATA IL MOMENTO CLOU AL BAUMA


Durante l’enorme fiera internazionale dell’edilizia Bauma a Munch con oltre 600.000 visitatori provenienti da più di 200 paesi, PERI ha dimostrato l’incredibile produttività della stampante da costruzione 3D BOD2 di COBOD stampando in 3D dal vivo le pareti di una piccola casa ogni giorno dello spettacolo la settimana scorsa.
In una vetrina senza precedenti, PERI si è impegnata a stampare in 3D le pareti di una piccola casa ogni giorno per 7 giorni alla fiera Bauma la scorsa settimana a Monaco, in Germania, la più grande mostra di costruzioni al mondo
Alla fiera hanno partecipato oltre 600.000 visitatori provenienti da 200 paesi, con oltre 300.000 allo stand PERI
Gli spettatori si sono affollati per vedere la stampa 3D dal vivo, che ha avuto costantemente un pubblico da circa 50 a oltre 300
La stampa è avvenuta all’esterno senza l’uso di tenda ed è proseguita anche durante i periodi di pioggia
Ogni giorno i visitatori affollavano lo stand PERI per vedere la stampante da costruzione 3D BOD2 creare le pareti di una piccola casa, una notevole dimostrazione della prontezza della tecnologia per il mercato.

Mentre altre aziende coinvolte nella stampa di costruzioni 3D potrebbero anche partecipare a mostre di costruzioni, pochissimi fornitori si sono effettivamente presentati con una grande stampante da costruzioni 3D che i visitatori possono vedere e nessuno ha mai dimostrato la stampa di costruzioni 3D dal vivo a tante persone come PERI e COBOD ha fatto durante Bauma. La stampa dal vivo era il discorso della città che ha attirato più di 300 persone allo stand contemporaneamente.

PERI sta distribuendo stampanti da COBOD in diversi paesi europei e negli Stati Uniti, ed è alla base di molti degli edifici stampati in 3D più famosi al mondo, tra cui il primo condominio di 3 piani stampato in 3D in Germania e il primo edificio 3D di due piani a Houston, NOI.

Fabian Meyer-Brötz, CEO di PERI 3D printing ha commentato: “ Durante il Bauma abbiamo dimostrato davanti a tutte le migliaia di visitatori che con un equipaggio minimo ogni giorno potevamo stampare in 3D le pareti di una piccola casa. Non siamo a conoscenza di nessun’altra tecnologia in grado di produrre tali risultati. Abbiamo anche continuato a stampare durante i tanti periodi piovosi durante la fiera senza usare una tenda per coprire la stampante”.

La stampante BOD2 di COBOD è la stampante 3D per costruzioni più venduta al mondo. COBOD ne ha venduti più di 50 su scala globale e le stampanti COBOD si possono trovare in tutti i continenti industrializzati. Il BOD2 ha una struttura modulare e può essere esteso in qualsiasi direzione con moduli da 2,5 metri, fino a un massimo di 15 metri di larghezza e 10 metri di altezza. Nella lunghezza la stampante può essere lunga quanto desiderato. Per Bauma PERI ha portato una stampante BOD2 relativamente piccola che misura 7,5m*10m*5m.

Henrik Lund-Nielsen, Fondatore e Direttore Generale di COBOD ha spiegato: “In questo Bauma PERI ha dimostrato che la nostra tecnologia di stampa BOD2 ha la qualità, la velocità, la robustezza e la stabilità per funzionare ora dopo ora, giorno dopo giorno e con un’incredibile produttività. i metodi costruttivi convenzionali. Con la nostra tecnologia i nostri clienti saranno significativamente più produttivi rispetto agli utenti di attrezzature e metodi di costruzione convenzionali”. 

Oltre a dimostrare la prontezza al mercato della tecnologia, la velocità e la forza lavoro limitata necessarie per la stampa erano parte dello scopo di portare la stampante al Bauma e doveva dimostrare che la stampa 3D di costruzioni può avvenire all’esterno anche senza l’uso di una tenda, anche quando piove. Quindi PERI non ha montato una tenda per coprire la stampante al Bauma, mentre i visitatori sono stati protetti dalla pioggia da una copertura. Questo è stato fatto deliberatamente.

Fabian Meyer-Brötz, CEO di PERI 3D printing, ha spiegato: “ Molti potenziali clienti credono erroneamente che una tenda sarà sempre necessaria per la stampa 3D di costruzioni. Continuando a stampare anche durante i periodi piovosi, abbiamo voluto dimostrare che non è così. Sì, in alcuni casi una tenda è la soluzione più efficace, ad esempio durante i periodi con piogge abbondanti, ma nella maggior parte delle situazioni non è necessaria”.

 


 
 
 
 

 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi