Prototek Holdings si compra Midwest Prototyping

Prototek Holdings acquisisce Midwest Prototyping: interviste e analisi
 
Il servizio CNC e lamiera con sede negli Stati Uniti Prototek Holdings ha appena acquisito Midwest Prototyping. Midwest è un servizio di stampa 3D precoce e molto noto.

Bill Gress, CEO di Prototek, che guiderà l’azienda combinata, ha dichiarato:

“Il team Midwest Prototyping sarà un fantastico complemento alle nostre capacità principali e sosterrà la nostra continua crescita. Ora siamo in grado di soddisfare tutte le esigenze di prototipazione e produzione a basso volume dei nostri clienti attraverso un’ampia gamma di capacità produttive all’avanguardia e maggiori dimensioni, scala ed efficienza, con la stessa alta qualità che si aspettano. Steve e il suo team sono perfetti per noi e non vediamo l’ora di lavorare insieme per fornire soluzioni di produzione digitale end-to-end ai nostri clienti in tutto il paese”.
Steve Grundahl, presidente di Midwest Prototyping, dirigerà la produzione additiva per la nuova combinazione e ha dichiarato:

“Bill e il team di Prototek sono i partner giusti per noi in questo momento cruciale del nostro sviluppo. La produzione digitale e on-demand sta registrando notevoli vantaggi. L’adesione a Prototek offre ai nostri dipendenti maggiori opportunità di crescita e siamo entusiasti di offrire ancora più risorse e flessibilità ai nostri clienti”.
Midwest è iniziato nel 2001 con SLA e ora gestisce macchine Carbon, EOS, RPS, HP, Prodways, Stratasys, Essentium e, naturalmente, 3D Systems. L’azienda ha le certificazioni AS9100 D e ISO 9001 ed è attiva nei prototipi e produce anche molte parti aerospaziali e automobilistiche. È uno dei primi ad adottare l’ automazione AM Flow e AMTanche. L’azienda è un’azienda molto apprezzata e fornirà a Prototek una vasta conoscenza tribale della stampa 3D. Prototek ha molte conoscenze e operazioni CNC. L’azienda si occupa di stampaggio, elettroerosione a filo, getto d’acqua, fresatura e altro ancora. Tutto sommato questa sembra una mossa molto preveggente per Prototek. In un colpo solo ha molta capacità di stampa 3D e ha reso la sua offerta a prova di futuro. Si è espansa in nuove attività, dove la componente aerospaziale potrebbe diventare davvero molto interessante. La società si è anche immediatamente resa molto più attraente per gli investimenti, gli SPAC e altri miracoli finanziari distribuiti alle aziende di stampa 3D. Prototek ha anche strutture sulla costa orientale e occidentale e ora ha anche una struttura nel mezzo. Sembra una mossa molto solida di Prototek.


La stessa Prototek è stata recentemente acquistata dalla società di private equity TruArc Partners. Si stanno rapidamente spostando nello spazio di stampa 3D in quella che sembra una strategia roll up. Ci sono molte piccole e medie imprese nel mondo dei servizi di stampa 3D. Sono quasi tutti locali, di proprietà dei fondatori, e hanno pochi investimenti esterni. Questi fondatori affrontano una rinnovata concorrenza da parte di Sandvik, Oerlikon, BASF e GKN da un lato. Si tratta di gruppi industriali ben finanziati e operativi a lungo termine che desiderano integrare la propria attività di stampa 3D con un’offerta di servizi globale. Nel frattempo, 3DHubs che vengono acquistati da Protolabs, Shapeways che ottengono uno SPAC e altre società che ottengono SPAC significano che le piccole imprese hanno scelte difficili da fare.

Possono resistere e sperare di non essere schiacciati dai molti milioni che Xometry et al. avere.
Possono, se sono abbastanza grandi, avere i propri SPAC.
Possono vendere ad un’altra impresa per poi avere una SPAC.
Lo scenario della tripla uscita sembrerebbe carino: vieni comprato per un po’ di soldi, ne ricevi un po’ quando la SPAC va in onda, e poi riesci a tenere ancora un po’ di una società pubblica. In generale, immaginiamo che molte società di servizi ora possano sentire il calore. E da un punto di vista finanziario, ha molto senso raggruppare le aziende di servizi in un unico servizio di stampa 3D leader. La scalabilità è importante nei servizi di stampa 3D; non importava quando il servizio e il basso volume erano i re. Allora una piccola, attenta, eccellente impresa potrebbe essere un campione regionale e soddisfare bene le aziende manifatturiere locali. Ciò ha portato a molti servizi locali che in molti casi sono in realtà piuttosto redditizi. Ma, con l’attenzione che si sposta sull’automazione e sulla produzione in serie con la stampa 3D, sarà necessario un nuovo livello di investimento.

Steve Grundahl a destra accanto a Scott Nordlund di DSM e David Storey di RPS. Tutte e tre le loro aziende sono state acquisite. Steve ora lavora per Prototek, Eric per Covestro e David per Stratasys. Benvenuto nel 2021!
Attrezzature di post-elaborazione, strumenti di trasporto, depolverizzazione automatica, nuove attrezzature per il controllo qualità e molte nuove macchine dovrebbero essere acquistate per rimanere competitivi. Siamo passati da un’era ad alta intensità di lavoro e conoscenza in cui tutti avevano più o meno le stesse cinque macchine (3D Systems SLA, Fortus, P110, Perfactory, M290, ecc.) e non sono cambiate molto. Ora le macchine stanno cambiando di più e stanno diventando molto più costose. Stiamo entrando in un’era basata su dati, marketing e processi di vera produzione di stampa 3D ad alto volume. Il livello di investimento necessario per giocare bene quel gioco è al di là di tutto tranne che per i servizi locali più ricchi o di nicchia.

Allo stesso tempo, la concorrenza delle macchine sta accelerando. Più macchine saranno continuamente in grado di superare quelle precedenti molto più velocemente. Vedremo in parte qualcosa di simile a quello che è successo con la digitalizzazione dell’industria della stampa in cui Bob avrebbe acquistato l’ultima Heidelberg e un anno dopo Mary avrebbe acquistato un Indigo più veloce ed entrambi avrebbero presto temuto il nome del loro direttore di banca sul loro ID chiamante. Con una maggiore concorrenza nel mercato delle macchine, sono necessari maggiori investimenti su base continuativa. Non sono sicuro che la stampa 3D come servizio sia vincente prenda tutto il gioco, ma so che la scala sarà importante e molte persone verranno comprate o schiacciate. Abbiamo parlato con il fondatore di Midwest Steve Grundahl e Bill Gress, il CEO di Prototek, per saperne di più.

Steve ha spiegato perché hanno scelto di andare con Prototek e perché ora.

“Il tempismo, mi sembra giusto, abbiamo visto alcune onde prima di anni fa, non eravamo pronti in questi momenti, dovevamo essere più maturi, il mercato doveva maturare. È stato un processo lungo e abbiamo parlato con diverse parti. Quando abbiamo incontrato Bill c’è stato un vero clic, queste erano brave persone con i piedi per terra. C’era anche un buon adattamento culturale e anche il punto di vista offerto era buono. Alla ricerca di più opzioni.

“Potremmo con questo partner anche essere il cambiamento ed essere la loro testa di faggio per l’additivo. Siamo l’offerta additiva per Prototek. Questa è una grande opportunità. andando avanti. Non volevamo andare in un posto dove hanno comprato tre o quattro aziende. Saremmo un gioco di efficienza. Questa è la misura perfetta. Le aziende sono molto lusinghiere.

“Pensiamo anche che questo aiuterà davvero i nostri dipendenti a crescere. Le persone ora vogliono sapere: “Qual è il mio percorso professionale? Essere in grado di fornire buone risorse per i dipendenti e la loro crescita è travolgente per un’azienda come la nostra. E non vogliamo perdere brave persone. Pensiamo che questo sia un cambio di passo nell’esperienza dei dipendenti. Ora siamo una parte dell’organizzazione, cioè in tutto il paese.

“Quando ho iniziato dovevo spiegare SLA e cosa possiamo fare. Non devo più spiegare la stampa 3D. Le persone capiscono i problemi che possiamo risolvere e le applicazioni che ci sono. Continueremo a crescere nella stampa 3D rosicchiando i bordi della produzione. Comprendere la leva che la stampa 3D può darti è ciò che è veramente importante.
Ho anche chiesto perché Steve non ha scelto l’ormai molto popolare SPAC.

“In AMUG qualcuno mi ha contattato per fare uno SPAC, non so se sono pronto per questo. Sembrava che fossero pronti a vendermi qualcosa piuttosto che aiutarci. Ho pensato che questa fosse un’opzione migliore”.
Bill ha affermato che,

“Prototek non ha nulla nello spazio Additivo. Abbiamo oltre 2000 clienti e quando sono salito a bordo, sin dall’inizio hanno continuato a chiedermi: “Perché non ho la stampa 3D?” I nostri clienti non volevano dover andare in due o tre posti diversi per realizzare le loro parti, a loro piace davvero averne uno solo.

“Quando io e Steve ci siamo incontrati, c’è stata una corrispondenza culturale immediata. A noi, come persone e alle nostre aziende, piace risolvere i problemi ed essere uno a uno con i nostri clienti. Siamo curiosi dei nostri clienti e della tecnologia. Ci è piaciuto molto il know-how, l’esperienza e le persone del Midwest. Siamo molto complementari in questo momento e ci aspettiamo che sia un’area di crescita per Prototek.

“Blue mound Wisconsin sarà il nostro centro dell’universo per Additive. E vogliamo far crescere Prototek in qualcosa di molto più grande di quello che siamo oggi con l’aiuto delle persone, delle conoscenze e dell’esperienza del Midwest”.
Con così tanta esperienza CNC, un’incursione nella stampa 3D in metallo sembra ovvia.

“Abbiamo esaminato l’intero spazio additivo, inclusa la stampa 3D in metallo, ma non ci entreremmo mai senza avere esperti. Ora abbiamo gli esperti e lo valuteremo nel tempo, ma non è qualcosa per ora. Per il valore per gli azionisti e la redditività, gli investimenti continui nella stampa 3D CNC e polimeri sembrano un percorso migliore, per ora”.
Penso davvero che questa sia un’acquisizione molto sensata e vedrà Prototek essere in grado di sfruttare in modo significativo la sua esperienza nella stampa 3D negli anni a venire.

Be the first to comment on "Prototek Holdings si compra Midwest Prototyping"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi