‘USE – urban safety daily’ è un  mobile sperimentale  collocato nella città italiana di lucca nel marzo 2022. ideato dall’architetto giulia del grande e prodotto dallo studio R3direct, il  design stampato in 3D  è realizzato quasi interamente con plastica riciclata. funge da ‘seconda pelle’ per le barriere del new jersey, trasformandole in oggetti piacevoli e di facile utilizzo in città. in definitiva, l’installazione verde è pensata per entrare a far parte della vita quotidiana nella città di lucca promuovendo al contempo un design eco-consapevole. 

È stato inaugurato ieri mattina L’Urban Safety Everyday, l’elemento prototipo nato dall’utilizzo di barriere contro gli attacchi terroristici avvenuti in Europa a partire dal 2016, acquistato dal Comune di Lucca e collocato in corso Garibaldi, all’angolo con via San Girolamo. Si tratta di un modulo “New Jersey” sul quale l’azienda lucchese R3direct, in sinergia con Lucart spa, ha realizzato una panchina attraverso una speciale stampa in 3D, ricavandone un originale elemento di arredo.

 

utilizzando innovative tecnologie 3D e parametriche, R3direct  è dedicata alla stampa di oggetti durevoli e personalizzabili realizzati con plastiche post-consumo. lo studio ha lavorato a stretto contatto con giulia del grande per aiutare a sviluppare la sua ricerca di master, incentrata sull’esplorazione della disconnessione tra paura e rischio reale nelle città. lo studio l’ha spinta a ideare un progetto adatto a un contesto urbano e che abbia un forte fondamento psicologico. Le barriere anti-terrorismo del ‘new jersey’ lucchese hanno attirato la sua attenzione come punto di partenza per la sperimentazione. così, insieme al lead designer di R3direct, stefano giovacchini, ha iniziato a sviluppare il concetto alla base dei mobili ‘USE’. 

MODELLARE I MOBILI CON CARTONI TETRAPAK® RICICLATI 
 

la plastica incorporata nei mobili deriva dal riutilizzo di circa 3.300  cartoni TetraPak® . il riciclo e la lavorazione sono stati effettuati da  lucart , leader nella produzione di carta e tissue, presso il proprio stabilimento produttivo di lucca. la composizione del materiale finale di ‘USE’ contiene circa il 75% di FiberPack®, che si trova comunemente nella carta igienica, tovaglioli, asciugamani da cucina e simili. il restante 25% è costituito da polietilene e alluminio, due componenti utilizzati come materie prime secondarie per la produzione del modulo.

il design trasforma una barriera new jersey in un piacevole arredo urbano

dopo aver stampato in 3D il progetto, R3direct ha invitato gli artigiani a perfezionare ogni parte della copertura della barriera, conferendogli un aspetto più amichevole che si abbina all’ambiente architettonico unico della città. il primo prototipo è stato installato a marzo 2022 e include un codice QR per consentire ai passanti di scansionare e conoscere il “viaggio” del materiale utilizzato per creare i mobili.

foto di r3direct

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi