Rapid Parts Solutions adotta la tecnologia di stampa 3D Flight di Farsoon per la produzione di componenti automobilistici 

 
Il fornitore di componenti automobilistici Rapid Parts Solutions (RPS) ha installato due sistemi di stampa 3D Farsoon Flight HT403P per espandere le sue capacità di produzione.

Il fornitore Tier 1 ha adottato la tecnologia Flight di Farsoon per supportare i suoi sforzi nella fornitura di componenti ad alte prestazioni e precisi su richiesta e a velocità più elevate. Attraverso il servizio che offre all’industria automobilistica, RPS fornisce una gamma di componenti, dalla prototipazione rapida alla produzione in serie.

Nella produzione di queste parti, RPS si è affidata alle tecnologie CNC, fusione, stampaggio a iniezione, stereolitografia e Digital Light Processing, ma ora sarà anche in grado di sfruttare un processo di fusione a letto di polvere. Farsoon ha lanciato la tecnologia di volo al TCT Asia nel 2019 , dove ha dimostrato la produttività del suo laser in fibra, una migliore distribuzione dell’energia e dimensioni del punto laser più piccole.

Con due sistemi Flight HT403P attivi e funzionanti, RPS ha lavorato per soddisfare gli ordini di personalizzazione in serie delle case automobilistiche e si dice che sia stata in grado di fornire “rendimento di produzione molto più elevato e tempi di consegna accelerati” con conseguente riduzione dei costi per parte rispetto alla produzione convenzionale. Ogni parte stampata ha anche più dettagli e una finitura superficiale liscia, con una post-elaborazione minima richiesta.

 Una di queste parti che RPS ha prodotto in modo additivo con la tecnologia Flight è un motore del ventilatore che alimenta la ventola in un sistema HVAC per stabilizzare il flusso d’aria e l’efficienza dello sbrinatore. In genere, questa parte verrebbe prodotta con una lavorazione CNC a 5 assi o un processo di fusione in sabbia, che è considerato lungo, laborioso e costoso rispetto ai numeri di parti su richiesta. Con Flight, la produzione dei pezzi può essere completata entro due giorni, rispetto ai dieci giorni con i metodi tradizionali, mentre i costi si riducono in media del 90%. Le parti stampate soddisfano anche i requisiti di elevata resistenza e superano i relativi test di impatto e durata.   

“Siamo entusiasti di avere Farsoon come nostro partner nella tecnologia di fusione a letto di polvere; la semplicità del funzionamento della macchina e il prezzo competitivo dei materiali Farsoon ci aiutano a ottenere una produzione realmente economica”, ha commentato Deng, capo della business unit di produzione additiva di RPS. “Con l’aumento degli ordini su richiesta, che abbiamo ricevuto dalle due installazioni Flight 403P, ora stiamo pianificando di aggiungere più sistemi per espandere ulteriormente le nostre capacità di produzione di sinterizzazione laser di plastica”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi