ROSTEC testa il motore dell’elicottero VK-650V che ha il 12 % di componenti stampate in 3d

SONO INIZIATI I TEST DEL MOTORE DELL’ELICOTTERO VK-650V. CONSISTE DI QUASI IL 12% DI PARTI STAMPATE IN 3D.
LA UNITED ENGINE CORPORATION DELLA STATE CORPORATION ROSTEC HA INIZIATO A TESTARE IL MOTORE VK-650V, CHE DOVREBBE ESSERE INSTALLATO SU ELICOTTERI LEGGERI COME KA-226T E ANSAT-U. LA CENTRALE ELETTRICA, CHE NON HA ANALOGHI IN RUSSIA, È STATA LANCIATA CON SUCCESSO AL BANCO PROVA UEC-KLIMOV A SAN PIETROBURGO.

Al momento, gli specialisti hanno completato la prima delle quattro parti del programma di test: hanno effettuato il primo lancio, valutato i parametri chiave del prodotto, regolato il funzionamento congiunto del cavalletto e dei sistemi motore, secondo un comunicato stampa di la corporazione. Durante i test, i parametri del dimostratore sono stati continuamente registrati e le sue condizioni sono state valutate. Sulla base dei risultati delle prove su stand e installazioni autonome verranno confermate le caratteristiche tecniche del motore e la possibilità di utilizzarlo come parte di un elicottero per il passaggio alla fase successiva.

“I moderni approcci alla progettazione e alla produzione del motore, compreso l’uso della stampa 3D, hanno permesso di realizzare un dimostratore e iniziare i test come programmato. Il motore si è avviato la prima volta e le prestazioni attese al primo avvio sono state confermate. Questo è l’inizio di un lungo viaggio che dobbiamo compiere molto velocemente. Il risultato sarà il primo motore seriale russo per elicotteri leggeri, come Ansat-U e Ka-226T ”, ha affermato Anatoly Serdyukov, direttore industriale del cluster di aviazione della Rostec State Corporation.

Il nuovo motore è composto per quasi il 12% da parti stampate in 3D, il che ha accelerato la produzione del dimostratore. Oltre all’UEC-Klimov, l’Istituto di ricerca russo sui materiali per l’aviazione, l’Istituto centrale dei motori per l’aviazione intitolato a V.I. PI. Baranova, Ufa Engine-Building Production Association, PC “Salut”, Moscow Machine-Building Enterprise dal nome V.V. Chernyshev e una serie di altre imprese responsabili della progettazione e produzione di parti e assiemi.

Il motore VK-650V ha una potenza al decollo di 650 CV ed è progettato per funzionare come parte degli elicotteri russi di classe leggera Ka-226T. È anche possibile installare le sue modifiche su Ansat-U, elicotteri VRT-500 ed elicotteri stranieri della stessa classe di carico utile. Il certificato di tipo per il motore VK-650V dovrebbe essere ottenuto nel 2023.

Be the first to comment on "ROSTEC testa il motore dell’elicottero VK-650V che ha il 12 % di componenti stampate in 3d"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi