StarHagen si unisce alla rete di produttori a contratto  per sbloccare la libertà di progettazione per i clienti aerospaziali
 
La soluzione end-to-end di Velo3D amplierà le capacità del produttore a contratto fornendo parti di alta qualità per progetti ad alte prestazioni

 azienda leader nella tecnologia di produzione additiva in metallo per parti mission-critical, ha annunciato oggi che StarHagen , un fornitore di parti di produzione di alta qualità per le aziende aerospaziali, ha aderito la rete di produttori a contratto Velo3D con l’acquisto di una soluzione end-to-end dall’azienda di tecnologia di produzione additiva. La stampante Sapphire acquistata dall’azienda è calibrata per stampare in Inconel 625, una superlega a base di nichel progettata per alta resistenza e per resistere alle alte temperature e alla corrosione.

“Il nostro team ha una vasta esperienza nella produzione di parti di alto valore per applicazioni aerospaziali e per mantenere la nostra posizione di leadership nel settore sapevamo di aver bisogno di una soluzione di produzione additiva”, ha affermato Scott Anderson, amministratore delegato di StarHagen. “Nella nostra valutazione delle offerte sul mercato abbiamo scoperto che nessuna poteva superare le capacità fornite da Velo3D. La capacità unica dell’azienda di stampare parti con supporti minimi e la sua ampia adozione nel settore aerospaziale, inclusi alcuni dei nostri clienti esistenti, ci danno la certezza che avremo successo con la nostra implementazione”.

StarHagen è specializzata nella produzione con estrema precisione per la produzione di prototipi e volumi di produzione. Oltre alla sua nuova stampante Sapphire, l’azienda gestisce anche una varietà di macchine CNC, comprese quelle in grado di lavorare a 4 e 5 assi, che le consentiranno di fornire parti complete chiavi in ​​mano per i suoi clienti. StarHagen ha una vasta esperienza di lavoro con varie leghe esotiche, comprese quelle comunemente utilizzate nelle applicazioni aerospaziali come l’Inconel 625. L’azienda è certificata AS9100, dando ai suoi clienti la fiducia nella qualità di cui hanno bisogno.

“Sebbene Velo3D fornisca a molti clienti OEM la tecnologia di produzione additiva per le loro officine meccaniche interne, molte aziende aerospaziali preferiscono ottenere parti finite da produttori a contratto noti e di fiducia”, ha affermato Benny Buller, CEO e fondatore di Velo3D. “La vasta esperienza di StarHagen nella fornitura di parti di alta qualità per applicazioni aerospaziali mission-critical rende l’azienda un ottimo candidato per una stampante Sapphire”.

Con sede a Mooresville, NC (un sobborgo di Charlotte, NC) StarHagen sarà la prima rete di produttori a contratto Velo3D situata sulla costa orientale degli Stati Uniti. L’industria manifatturiera di Charlotte ha già sperimentato un’ampia adozione della produzione additiva. La città ospita diversi uffici di servizi di produzione additiva, che aiutano i clienti con la progettazione di parti e altri servizi.

StarHagen ha scelto Velo3D in parte per la sua facilità d’uso. Una volta operative, le stampanti Velo3D Sapphire possono essere facilmente monitorate da operatori come quelli esperti nella lavorazione CNC tradizionale.

 

Informazioni su Velo3D:

Velo3D è un’azienda di tecnologia di stampa 3D in metallo. La stampa 3D, nota anche come produzione additiva (AM), ha la capacità unica di migliorare il modo in cui vengono costruite le parti metalliche di alto valore. Tuttavia, l’eredità del metallo AM è stata notevolmente limitata nelle sue capacità sin dalla sua invenzione quasi 30 anni fa. Ciò ha impedito alla tecnologia di essere utilizzata per creare le parti più preziose e di maggior impatto, limitandone l’uso a nicchie specifiche in cui le limitazioni erano accettabili.

Velo3D ha superato queste limitazioni in modo che gli ingegneri possano progettare e stampare le parti che desiderano. La soluzione dell’azienda offre un’ampia libertà di progettazione e consente ai clienti nei settori dell’esplorazione spaziale, dell’aviazione, della produzione di energia, dell’energia e dei semiconduttori di innovare il futuro nei rispettivi settori. Utilizzando Velo3D, questi clienti possono ora costruire parti metalliche mission-critical che prima erano impossibili da produrre. La soluzione end-to-end include il software di preparazione della stampa Flow, la famiglia di stampanti Sapphire e il sistema di controllo qualità Assure, tutti alimentati dal processo di produzione Intelligent Fusion di Velo3D. L’azienda ha consegnato il suo primo sistema Sapphire nel 2018 ed è stata un partner strategico per innovatori come SpaceX, Honeywell, Honda, Chromalloy e Lam Research.le aziende più innovative del mondo per il 2021 . Per ulteriori informazioni, visitare Velo3D.com o seguire l’azienda su LinkedIn o Twitter .

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato stampa include “dichiarazioni previsionali” nel significato delle disposizioni “approdo sicuro” del Private Securities Litigation Reform Act del 1996. I risultati effettivi della Società possono differire dalle sue aspettative, stime e proiezioni e, di conseguenza, non dovresti fare affidamento su queste dichiarazioni previsionali come previsioni di eventi futuri. Parole come “prevedersi”, “stimare”, “progetto”, “budget”, “previsione”, “anticipare”, “intendere”, “pianificare”, “potrebbe”, “volontà”, “potrebbe”, “dovrebbe” , “crede”, “prevede”, “potenziale”, “continua” ed espressioni simili hanno lo scopo di identificare tali dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni previsionali includono, senza limitazione, le aspettative, le speranze, le convinzioni, le intenzioni o le strategie della Società per il futuro. Queste dichiarazioni previsionali comportano rischi e incertezze significativi che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente dai risultati attesi. Dovresti considerare attentamente i rischi e le incertezze descritti nei documenti depositati dalla Società di volta in volta presso la SEC. Questi documenti identificano e affrontano altri importanti rischi e incertezze che potrebbero far sì che eventi e risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli contenuti nelle dichiarazioni previsionali. La maggior parte di questi fattori sono al di fuori del controllo della Società e sono difficili da prevedere. La Società avverte di non fare indebito affidamento su dichiarazioni previsionali, comprese le proiezioni, che parlano solo alla data resa.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi