STRATASYS BATTE LE PREVISIONI DEL SECONDO TRIMESTRE 2021 PER FAR SALIRE LE AZIONI DEL 15%

Le azioni del produttore di stampanti 3D Stratasys (SSYS) sono aumentate di oltre il 15% dopo che la società ha superato completamente la propria guida alle entrate durante il secondo trimestre del 2021. 

Nel corso del secondo trimestre del 2021, i dati finanziari di Stratasys rivelano di aver generato entrate per 147 milioni di dollari, il 25% in più rispetto ai 118 milioni di dollari registrati nel secondo trimestre del 2020. La società è stata ampiamente in grado di sovraperformare la guida di crescita “mid-teen” che ha pubblicato alla fine del primo trimestre, a causa di una ripresa più rapida del previsto all’interno della sua attività europea, che ha visto il suo reddito di consumo aumentare del 39% rispetto al secondo trimestre del 2020. 

Mentre i risultati del secondo trimestre 2021 di Stratasys rappresentano il terzo trimestre consecutivo di crescita dei ricavi, l’azienda è scesa del 10% rispetto ai 163 milioni di dollari che è riuscita a incassare durante il periodo pre-COVID del secondo trimestre 2019, ma nonostante ciò, le sue azioni sono diventate un caldo immobiliare da quando sono stati pubblicati i suoi numeri, il che suggerisce che gli investitori sono rimasti comunque colpiti dalla sua performance trimestrale.

“Il secondo trimestre ha continuato a mostrare una crescita accelerata per la nostra azienda”, ha affermato Yoav Zeif, CEO di Stratasys, in merito alla richiesta di utili dell’azienda. “Il nostro slancio commerciale e le operazioni di produzione dei clienti si stanno avvicinando al pieno recupero dalla pandemia, come dimostrano sia i nostri ricavi da beni di consumo che da servizi, che sono tornati ai livelli prossimi al 2019”. 

“L’INDUSTRIA DELLA STAMPA 3D SI STA MUOVENDO VERSO LA FORNITURA DI PIATTAFORME DI PRODUZIONE DIGITALE SU VASTA SCALA A LIVELLI DI PRODUZIONE DI MASSA. STRATASYS È IN PRIMA LINEA IN QUESTO CAMBIAMENTO”.

I ricavi di Stratasys sono riportati in due segmenti principali: Prodotti e Servizi, con il primo che include il reddito generato dalle vendite delle sue stampanti e materiali 3D, e il secondo che copre eventuali entrate generate dalle sue offerte di produzione e consulenza su richiesta.

Durante il secondo trimestre del 2021, la divisione Prodotti dell’azienda ha registrato la crescita più rapida, portando a $ 100 milioni, un aumento del 35% rispetto al secondo trimestre del 2020, ma questo rimane del 9% inferiore ai $ 110 milioni raccolti nel secondo trimestre del 2019. Secondo il CFO di Stratasys Lilach Payorski, la crescita del segmento è stata principalmente guidata da un’impennata della domanda per i suoi materiali di consumo, che “è quasi tornata ai livelli di reddito pre-COVID-19”. 

La forte performance della divisione è stata anche rafforzata da un alto livello di domanda per le macchine RPS che l’azienda ha acquisito nel febbraio 2021 , così come la sua nuova stampante 3D J5 MediJet , che si è dimostrata popolare tra la clientela medica, e Payorski, sulla base degli utili dell’azienda. ha suggerito che il risultato “dimostra che la ripresa del mercato finale è ben avviata”. 

Infine, il segmento dei servizi di Stratasys ha generato 47 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2021, ovvero il 7% in più rispetto ai 44 milioni di dollari registrati nello stesso periodo dell’anno scorso, ma l’11% in meno rispetto a quanto raccolto nel secondo trimestre del 2019. incolpato dall’azienda per le interruzioni legate alla pandemia, in particolare la ripresa relativamente lenta osservata nel più ampio settore aerospaziale, uno dei suoi mercati chiave. 

Entrate Stratasys ($) 
Q2 2020
Q2 2021
Differenza (%) 
Q2 2019
Q2 2021
Differenza (%) 
Prodotti 
74 m 
100 m
+35
110 m
100 m
-9
Servizi 
44 m
47m
+7
53 m
47m
-11
Totale 
118 m
147 m
+25
163 m
147 m
-10
 

Valutare il frenetico Q2 di Stratasys

Stratasys è passata all’offensiva durante il secondo trimestre del 2021, lanciando diverse nuove macchine, materiali, tecnologie e partnership che avranno contribuito alle sue entrate trimestrali. Sul fronte del software, l’azienda ha ampliato il suo GrabCAD Software Partner Program, aggiungendo Teton Simulation , in una mossa che da allora ha consentito ai suoi utenti di accedere al programma SmartSlice . 

Oltre a sfruttare la sua offerta, Stratasys ha iniziato a monetizzare alcune aree del suo portafoglio software, come GrabCAD Shop , per il quale ora intende addebitare un canone di licenza annuale, in cambio dell’accesso ad app di terze parti. Allo stesso modo, l’ e-store Customer Hub dell’azienda , che è stato creato per semplificare l’esperienza di ordinazione delle parti del cliente, ha finora ricevuto ordini per un valore di oltre 25 milioni di dollari. 

Per quanto riguarda i nuovi materiali, all’inizio del periodo Stratasys ha lanciato la sua linea VeroUltra , polimeri progettati per simulare l’aspetto di tessuti o legni naturali, che avranno generato ricavi per l’azienda. Allo stesso modo, la società ha rilasciato una fibra di carbonio a base di ABS da utilizzare con le sue stampanti 3D della serie F123 durante il secondo trimestre, che Zeif ha descritto come aver avuto una “eccellente reazione del mercato”.

Dal punto di vista della macchina, il fitto programma di lancio di Stratasys ha visto anche rilasciare le stampanti 3D J35 Pro, J55 Prime , Origin One, H350 e F770 FDM 3D, nel corso del secondo trimestre, ma su richiesta dell’azienda, Zeif ha riservato elogi speciali per i suoi precedenti -ha presentato i sistemi DentaJet J5 e MediJet J5, affermando che “stanno già funzionando molto bene sul mercato”.

“Questi sistemi espandono collettivamente la nostra portata nel settore sanitario man mano che l’utilizzo della stampa 3D nelle comunità mediche e odontoiatriche accelera”, ha spiegato Zeif sulla chiamata agli utili dell’azienda. “Data la gamma di prodotti che stiamo introducendo sul mercato, consideriamo l’assistenza sanitaria una componente chiave del nostro portafoglio per il futuro”. 

“LA PERSONALIZZAZIONE DI MASSA È UN VANTAGGIO CHIAVE DELLA STAMPA 3D, QUINDI È L’IDEALE PER FORNIRE ASSISTENZA SANITARIA PERSONALIZZATA.”

Guardando al terzo trimestre del 2021, Stratasys prevede di registrare una crescita dei ricavi del 17-18% rispetto al terzo trimestre del 2020, che costituirebbe un utile di 150-151 milioni di dollari, con guadagni trimestrali sequenziali previsti per il quarto trimestre. Tuttavia, nonostante la domanda in continua ripresa dell’azienda, prevede che il costo delle materie prime e i lanci di prodotti pianificati porteranno la sua spesa in contanti per l’esercizio 2021 a circa 24-30 milioni di dollari. 

Allo stesso modo, poiché il personale di Stratasys inizia a tornare al lavoro a tempo pieno post-COVID, le sue spese operative sono fissate a $ 30 milioni in più rispetto all’anno fiscale 2020, ma Zeif ha mantenuto la chiamata sugli utili dell’azienda che rimane impegnata a “continuare investire… per rafforzare ulteriormente la sua posizione di leadership e guidare la redditività futura”.

“Il secondo trimestre è stato entusiasmante per Stratasys, poiché abbiamo visto accelerare la crescita su tutte le nostre piattaforme”, ha concluso Zeif. “Ci aspettiamo che la nostra attuale offerta leader di mercato e le nostre nuove piattaforme che inizieranno a essere spedite nel quarto trimestre, forniranno una crescita incrementale che dovrebbe contribuire alle entrate, al flusso di cassa e agli utili nei prossimi anni”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi