Partnership tra lo specialista della stampa 3D Stratasys e Hexagon Manufacturing Intelligence per l’industria aerospaziale
 
Hexagon Manufacturing Intelligence e stampanti 3D : il produttore Stratasys presenta una nuova soluzione che aiuta i produttori del settore aerospaziale a rafforzare la fiducia nelle prestazioni e nella sicurezza dei componenti in plastica stampati in 3D e ad accorciare il time to market. La combinazione di ingegneria virtuale e produzione consente ai clienti di risparmiare molto tempo. I due o tre anni di lavoro per la costruzione e il collaudo di un componente possono ora essere ridotti a sei-nove mesi.

Come parte della nuova partnership, gli utenti di ULTEM 9085, un materiale di stampa di Stratasys , possono anche utilizzare il software di modellazione dei materiali Digimat di Hexagon per prevedere le prestazioni delle parti stampate. ULTEM 9085 viene utilizzato nella produzione di componenti per gli allestimenti interni di aeromobili, come staffe, parti per passacavi, coperture e componenti di linea necessari per i requisiti di certificazione, ad es. B. nell’area dell’infiammabilità e della tossicità, sono essenziali. Airbus utilizza la tecnologia FDM per queste applicazioni dal 2014 . Alcuni clienti utilizzano il materiale anche per gli interni degli aerei. Ad esempio, Diehl Aviation utilizza il materiale per fabbricare tende che separano le classi di cabina dell’Airbus A350.

Nell’industria aeronautica, è fondamentale che il materiale di stampa soddisfi gli standard di certificazione. ULTEM 9085 è un materiale termoplastico ignifugo ad alte prestazioni con un elevato rapporto resistenza/peso, eccellente resistenza al calore ed elevata resistenza agli urti e ha proprietà ottimali di fiamma, fumo e tossicità (FST). Il software di modellazione dei materiali offre agli ingegneri uno strumento convalidato che possono utilizzare per testare il comportamento meccanico di quel materiale nella progettazione di un prodotto se stampato con due stampanti compatibili.

Digimat consente agli ingegneri di prevedere il comportamento dei componenti prodotti su stampanti approvate da Stratasys utilizzando ULTEM ™ 9085. Ciò è reso possibile da un modello di materiale virtuale ad alta precisione, sviluppato congiuntamente dalle due società sulla base di test fisici e che contiene informazioni dettagliate sulla microstruttura interna del materiale. Le funzioni di simulazione del processo del software aiutano i produttori a evitare errori come la deformazione dei componenti. Consente inoltre di controllare il tempo di stampa e i costi dei materiali per i percorsi utensile della stampante proprietaria su queste macchine per ottenere risultati ottimali.

La soluzione offre agli ingegneri aerospaziali una serie di utili vantaggi
Maggiore sicurezza: gli aeroplani sono soggetti a rigide normative. I produttori devono dimostrare in modo convincente le prestazioni del componente alle autorità. Finora, questo ha significato anni di test. Con Digimat, gli ingegneri possono ora prevedere in modo affidabile il comportamento dei componenti.

Time to market più rapido: una migliore comprensione delle prestazioni dei materiali e un minor numero di cicli di prototipi fisici ridurranno significativamente i tempi di sviluppo e introduzione di nuove parti – e quindi di aeromobili – e accelereranno l’innovazione.

Migliore comprensione – Fino ad ora, gli ingegneri non avevano idea di come le proprietà del materiale, rete per rete e strato per strato, influiscano su una parte geometrica complessa. Ciò ha portato a procedure di test lunghe e costose basate su set di dati di campioni di materiale e geometrie di parti non reali, il che significa che un test non fornisce mai la certezza completa sulle prestazioni del materiale.

Inoltre, è possibile eseguire un numero significativamente maggiore di passaggi di un componente in un tempo notevolmente più breve. In questo modo, gli ingegneri capiscono molto meglio cosa ha successo sul mercato.

Design sostenibile: gli ingegneri possono verificare se una parte può essere realizzata con la stampante 3D e fare un uso ottimale dei materiali per ridurre il peso di aerei o veicoli spaziali.

La soluzione di ingegneria virtuale è ora disponibile per gli utenti del software di modellazione dei materiali Digimat. I clienti Stratasys possono utilizzare la funzionalità Materials Exchange per richiedere l’accesso a schede materiale dettagliate e importare percorsi utensile direttamente dal loro software Stratasys Insight.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi