Würth e Baker Hughes annunciano un’offerta di servizi congiunti per espandere le soluzioni di produzione additiva per i clienti

Baker Hughes e Würth Industry North America (WINA) hanno annunciato un’offerta di servizi congiunti che amplierà la loro offerta di design avanzato, inventario digitale e stampa 3D personalizzata in una vasta gamma di settori industriali.

I settori interessati da questa collaborazione sono il petrolio e il gas, la produzione di energia rinnovabile, i settori marittimo, automobilistico e aerospaziale. Baker Hughes avrà accesso alla base di 80.000 clienti della società di distribuzione di elementi di fissaggio, in una partnership che mira ad aggiungere scala e automazione alle catene di fornitura in tutto il mondo.

I servizi di produzione additiva di Baker Hughes, che sono tipicamente utilizzati per la fornitura di componenti per macchine a fondo pozzo e turbo nell’industria pesante, saranno offerti dal team di vendita globale di Würth per aiutarli a produrre parti su richiesta e archiviare i progetti delle parti nel cloud anziché in inventario fisico. I clienti Würth potranno inoltre beneficiare di una combinazione di algoritmi di apprendimento automatico, record di manutenzione passata e previsioni di produzione per identificare applicazioni di produzione additiva adatte.

Questi servizi sono già sfruttati da diverse organizzazioni, tra cui la NASA che sta avendo un design adattato e stampato utilizzando un ibrido di deposizione diretta di energia e lavorazione per produrre una parte che verrà utilizzata nei test in galleria del vento.

Baker Hughes utilizza la tecnologia di produzione additiva dal 2013 per produrre componenti per le industrie del petrolio e del gas, dell’energia e della produzione di energia in bassi volumi. Oggi dispone di sette centri di eccellenza per la produzione additiva e ha qualificato 450 progetti di parti, che sono state prodotte in modo additivo più di 25.000 volte. Grazie alla partnership con Würth, entrambe le società si aspettano che molti più produttori sfruttino le capacità della capacità di stampa 3D di Baker Hughes.

“La collaborazione con Baker Hughes amplia la nostra offerta nella stampa 3D e oltre”, ha commentato Dan Hill, CEO di WINA. “I nostri programmi di inventario esistenti ottengono un livello di automazione senza modifiche all’infrastruttura e possiamo portare le idee dei nostri clienti dal prototipo alla produzione di piccoli lotti alla produzione di massa a velocità accelerate.”

“Ora più che mai, le aziende industriali sono alla ricerca di soluzioni di produzione innovative per ridurre i tempi di consegna ed eliminare le scorte fisiche, riducendo al contempo l’impronta di carbonio delle operazioni, e riteniamo che la produzione additiva svolga un ruolo importante”, ha affermato Scott Parent, CTO di Digital Solutions a Baker Hughes. “Combinando le nostre capacità di progettazione avanzata e produzione additiva con la base di clienti globali di Würth, possiamo espandere la portata e la scala dei nostri servizi al di fuori di petrolio e gas. Siamo entusiasti di sfruttare questa opportunità e trasformare il futuro del lavoro “.

Be the first to comment on "Würth e Baker Hughes annunciano un’offerta di servizi congiunti per espandere le soluzioni di produzione additiva per i clienti"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi