Bentley Motors stampa in 3D parti in oro per l’esclusiva Mulliner Batur 

 

Le parti in oro giallo 18 carati, tra cui una serie di punti di contatto sul cruscotto, i comandi e il volante, saranno presenti solo su 18 esemplari esclusivi dell’auto, che è stata descritta come la Bentley più veloce fino ad oggi. Tutti i 18 veicoli sono già stati venduti ai clienti per 1,65 milioni di sterline (tasse e opzioni escluse).

Le parti vengono prodotte con Cooksongold , un fornitore dell’industria della gioielleria con sede a Birmingham, specializzato anche nella produzione additiva di metalli preziosi , avendo lavorato a stretto contatto con EOS , e su una serie di progetti di gioielleria di lusso tra cui il vincitore del TCT Award Embrace raccolta da Boltenstern .

I componenti opzionali includono il fulcro della cabina Charisma Dial che circonda il pulsante di avvio/arresto del veicolo, i controlli di ventilazione Organ Stop sul cruscotto e un indicatore con inserto dorato sul volante.

Le parti vengono prodotte con Direct Metal Laser Sintering utilizzando oro proveniente da fonti sostenibili riciclato da vecchi gioielli in linea con la strategia Beyond100 di Bentley, che mira a raggiungere gli obiettivi end-to-end carbon neutral entro il 2030. Ogni parte stampata in 3D sarà rifinita a mano utilizzando tecniche di gioielleria tradizionali e punzonato nel quartiere dei gioiellieri di Birmingham come segno di solida autenticità del materiale. Inoltre, tutte le parti prodotte quest’anno riceveranno anche il marchio del giubileo per commemorare l’anno del giubileo di platino della defunta regina Elisabetta II.

 
Quadrante dorato stampato in 3D
Il dott. Matthias Rabe, membro del consiglio di amministrazione per la ricerca e lo sviluppo di Bentley Motors, ha dichiarato: “L’approccio di Bentley alla produzione additiva è leader del settore, evidente attraverso il nostro uso pionieristico di un metallo di lusso nel processo di progettazione e sviluppo del Batur. Uno dei principali vantaggi è che è guidato dall’efficienza, riducendo i costi e la complessità di una miriade di lavori ma mantenendo il valore di una risorsa rara”.

“Mentre Bentley abbraccia un futuro entusiasmante, vediamo un enorme potenziale nelle tecnologie avanzate e innovative. Processi come l’oro stampato in 3D saranno un trampolino di lancio che consentirà ai nostri clienti una capacità di personalizzazione ancora maggiore, migliorando ulteriormente il programma di personalizzazione offerto su ogni auto.

Mentre si pensa che questi componenti stampati in 3D in oro siano i primi nel settore, l’ azienda automobilistica di lusso con sede nel Regno Unito utilizza da molto tempo la produzione additiva e all’inizio di quest’anno ha raddoppiato la sua capacità di stampa 3D con un investimento di 3 milioni di sterline presso la sua Crewe sede . In un comunicato stampa, la casa automobilistica ha anticipato che l’investimento consentirà ulteriori applicazioni AM in componenti su misura e a basso volume, comprese ulteriori applicazioni in oro nei modelli di nuova generazione. 

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi