GE Aviation investe in cinque sistemi GE Additive Concept Laser M Line

GE Aviation ha acquistato cinque sistemi GE Additive Concept Laser M Line, quattro dei quali da installare presso il suo Additive Technology Center (ATC) in Ohio.

La quinta macchina M Lune sarà installata presso la sede torinese di Avio Aero per supportare la produzione di parti per il motore GE Catalyst.

Secondo GE Additive, GE Aviation è stato uno dei contributori chiave a un processo di beta test M Line che ha restituito oltre 300 miglioramenti del design, tra cui funzionalità aggiuntive di sicurezza e software, che faciliteranno meglio le applicazioni di produzione in serie. Tra i miglioramenti apportati al sistema M Line vi sono un aumento del 54% dell’ingombro di costruzione a 500 x 500 x 400 mm e una maggiore stabilità da costruzione a costruzione e da macchina a macchina. GE Additive e GE Aviation hanno anche collaborato per accelerare i parametri dei materiali per alluminio, cromo-cobalto e lega di nichel 718. Due dei sistemi M Line di GE Aviation presso l’ATC saranno dedicati all’alluminio, con uno ciascuno degli altri due sistemi dedicato alla lega di nichel cromo cobalto 718.

“Il tempo e il lavoro che abbiamo investito collettivamente con i nostri colleghi di GE Additive per definire, modellare e poi appianare le specifiche e le funzionalità della linea M significa che ora abbiamo una soluzione scalabile in grado di costruire componenti di grandi dimensioni in un ambiente di produzione ad alto volume, pur raggiungendo i nostri obiettivi di diritto dei costi”, ha commentato Chris Philp, Site Leader per ATC di GE Aviation. “In GE Aviation, sviluppiamo continuamente più contenuti additivi per nuovi motori e le dimensioni e la complessità delle parti aumentano con ogni generazione di prodotti sviluppati. Con la linea M, otteniamo la piena capacità di cui abbiamo bisogno per sviluppare intricate geometrie additive su componenti strutturali di grandi dimensioni”.

“Il nostro obiettivo è realizzare il primo ambiente di produzione pronto per l’automazione dell’industria degli additivi per l’aviazione”, ha aggiunto Benito Trevino, Direttore Generale – team di prodotti integrati per additivi presso GE Aviation. “Una volta installato, prevediamo che il nostro approccio multi-macchina con la piattaforma M Line al centro della produzione ci aiuterà a ridurre i nostri tempi di consegna e di stampa di oltre il 50%”.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi