Lamborghini lancerà NFT legati all’esplorazione spaziale
 
 La casa automobilistica di lusso  Lamborghini  sta lanciando una collezione di token non fungibili (NFT) fuori dal mondo. L’iniziativa è un insieme di chiavi spaziali digitali. 

Nel 2019, Lamborghini ha inviato un pezzo di composito in fibra di carbonio per scopi di ricerca alla Stazione Spaziale Internazionale. Ora, il materiale è tornato dal suo viaggio nello spazio alla Lamborghini e sarà modellato in cinque oggetti fisici marchiati come chiavi spaziali. Ogni tasto spazio avrà un’opera d’arte gemella digitale come NFT che sarà accessibile tramite la scansione di un codice QR sul retro dell’asset fisico.

Le cinque chiavi saranno vendute tramite un’asta. Lamborghini è già un nome costoso con prezzi delle auto che partono da oltre  $ 200.000 e il suo marchio è associato a stravaganza e spese elevate. Ai suoi fan piace mostrare di avere soldi. Inoltre, la scarsità della collezione farà salire probabilmente i prezzi e la componente spaziale colloca il prodotto in una classe di articoli molto esclusiva.

Lamborghini sta collaborando con NFT PRO per la sua ultima iniziativa di asset digitali. Oltre a ciò, sono state rilasciate pochissime informazioni sulla collezione come data e ora, casa d’aste o l’opera d’arte stessa. È probabile che le informazioni limitate abbiano lo scopo di creare entusiasmo e mistica.

“L’innovazione è una parte profondamente radicata del DNA di Lamborghini”, ha affermato Stephan Winkelmann, Presidente e CEO di Automobili Lamborghini. “In qualità di azienda leader per i materiali compositi in fibra di carbonio nel settore automobilistico, abbiamo superato i limiti due anni e mezzo fa con il progetto di ricerca congiunto nello spazio. Ora l’ingresso nel metaverso è di nuovo la prova che Lamborghini salpa sempre verso nuovi orizzonti. Il mondo NFT ci sta chiamando e siamo entusiasti di impegnarci con questa community molto appassionata e innovativa”.

Questa non è l’unica iniziativa NFT di Lamborghini, ma è la prima da quando le NFT sono entrate nella fase di hype. All’inizio del 2020, l’azienda automobilistica ha emesso una serie di francobolli digitali in  collaborazione con BITSTAMPS . Utilizza anche blockchain per tracciare l’  autenticità delle auto d’epoca .

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi