Rodin Cars e hypercar FZERO con il cambio stampato in 3d

PRESENTAZIONE DELL’HYPERCAR “PIÙ VELOCE DELLA FORMULA 1” CON UN CAMBIO STAMPATO IN 3D
 
Il produttore automobilistico neozelandese Rodin Cars ha rivelato che la sua prossima hypercar “FZERO” sarà dotata di un cambio stampato in 3D. 

Ritenuto il primo del suo genere, la trasmissione del veicolo include un differenziale a controllo idraulico per aiutare a gestire la coppia generata dal suo motore da 1.000 CV, che Rodin ha costruito per renderlo “più veloce delle auto di F1 contemporanee”. 

Collaborando con 3D Systems per stampare in 3D il cambio su misura anziché attenersi alla fusione e alla fresatura convenzionali, Rodin Cars è stata in grado di renderlo abbastanza più piccolo, leggero e resistente da sopportare i rigori dell’azione in pista. 

“Con il cambio Rodin FZERO, avevamo criteri specifici che volevamo soddisfare in termini di peso e durata”, ha affermato David Dicker, fondatore di Rodin Cars. “A causa delle dimensioni e della qualità richieste per un componente così grande, è stato possibile stamparlo solo sulla macchina DMP Factory 500 di 3D Systems. Non siamo riusciti a trovare un altro fornitore AM che fosse in grado di offrire una soluzione simile per le nostre esigenze”.

“LA STAMPA 3D CI CONSENTE DI PROGETTARE E CREARE COMPONENTI ALTRIMENTI IRRAGGIUNGIBILI UTILIZZANDO METODI DI PRODUZIONE TRADIZIONALI”.

L’auto da corsa di Rodin omologata

Con sede in una remota regione dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda, Rodin Cars è un produttore indipendente di hypercar con un debole per spingere i limiti con le monoposto omologate per la strada. Lavorando dal suo complesso di test di 550 ettari, che comprende tre piste e impianti di produzione dotati di stampa 3D, l’azienda ha lanciato la sua prima auto da pista nel 2019 con la Rodin “FZED” da 300 km/h. 

Costruita con un cambio al volante semiautomatico sviluppato dalla società di ingegneria Ricardo , e sfoggiando una livrea simile a quella di una Lotus F1, la FZED sforna ben 675 CV, permettendole di raggiungere i 100 km/h in soli 2,9 secondi. Ora, non soddisfatto delle prestazioni ottenute con il suo primo sforzo, Rodin Cars ha deciso di creare un’auto ancora più veloce con un motore V10 personalizzato che raggiunge i 1.000 CV. 

Tuttavia, per accogliere questa potenza aggiuntiva, Rodin Cars ha dovuto sviluppare un cambio ridisegnato per la FZERO, poiché l’utilizzo di una normale fusione e lavorazione del magnesio lo renderebbe troppo pesante e fragile per una batosta in pista, quindi l’azienda ha ora trasformato a 3D Systems per aiutare a costruire un’alternativa al titanio. 

Cambio stampato in 3D di Rodin Cars. Foto tramite sistemi 3D.
La prima stampa 3D al mondo 

Durante il meticoloso processo di progettazione del cambio, durato 18 mesi, Rodin Cars ha lavorato ancora una volta con Ricardo, ma ha anche stretto una partnership con l’ Application Innovation Group (AIG) di 3D Systems . Collaborando a stretto contatto con gli ingegneri di Rodin Cars in Belgio e negli Stati Uniti e sfruttando un sistema DMP Factory 500 , il team AIG è stato infine in grado di produrre un esclusivo sistema di trasmissione sequenziale a otto velocità. 

A causa delle sue complesse gallerie interne, delle strutture portanti a parete sottile e del peso complessivo di soli 68 chilogrammi, 3D Systems afferma che il riduttore risultante non avrebbe potuto essere costruito in nessun altro modo. Inizialmente prodotta in Belgio, la parte non è stata solo adattata per adattarsi a rapporti di trasmissione specifici, ma per presentare una geometria compatta progettata per consentire al nuovo FZERO di essere spinto ai suoi limiti senza rompersi. 

Dopo la riprogettazione di successo del cambio, da allora è stato spedito a Rodin Cars per la produzione in serie, mentre l’azienda ha anche installato un sistema DMP Factory 500 per stampare in 3D centinaia di altre parti su misura per la sua prossima hypercar, oltre a uno dei 3D Systems ‘ Macchine SLA come mezzo per creare utensili per le forme in fibra di carbonio di FZERO. 

Ora si dice che stia raggiungendo “le fasi finali dello sviluppo”, l’FZERO sarà presto disponibile in due varianti: un’edizione da 700 CV con motore aspirato e un modello turbo da 1.000 CV. Sebbene il prezzo delle hypercar non sia ancora stato rilasciato, il cartellino del prezzo di £ 600.000 del loro predecessore suggerisce che l’innovazione dell’azienda avrà un esborso altrettanto lussuoso per gli aspiranti acquirenti. 

“La produzione additiva consente ai leader del settore di sfidare i limiti e distinguersi”, ha concluso Kevin Baughey, leader di segmento dei trasporti e degli sport motoristici presso 3D Systems. “Questo è un fulgido esempio di come la produzione additiva non solo consente di produrre parti che non potrebbero essere create con metodi convenzionali, ma offre anche un veicolo più leggero, più resistente e bello”.

“È LA FUSIONE DELL’ARTE DEL DESIGN CON LA SCIENZA DELLE AUTO E DEGLI SPORT MOTORISTICI AD ALTE PRESTAZIONI”.

Be the first to comment on "Rodin Cars e hypercar FZERO con il cambio stampato in 3d"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi