Una startup cinese può stampare razzi? 

Circolano voci che una startup fondata nel marzo 2021, SpaceTai (Tàihànhángtiān 太瀚航天), possa produrre circa il 90% dei componenti di razzi con stampanti 3D in metallo appositamente progettate. La società stima che le capacità di stampa di razzi 3D potrebbero ridurre i costi per l’industria aerospaziale commerciale di un quinto della media attuale.

La start-up cinese SpaceTai ha affermato che la sua tecnologia di stampa 3D è in grado di ridurre i costi di produzione dei razzi fino all’80%.

Sebbene sia un arrivo relativamente nuovo sulla scena spaziale, SpaceTai afferma di poter produrre quasi tutte le sue parti di razzi utilizzando le sue stampanti 3D auto-sviluppate al fine di ridurre i costi. 

A livello globale, la stampa di razzi 3D è ancora agli inizi. Le società statunitensi tra cui SpaceX, Rocket Lab e Relativity Space sono ancora nella fase di tentativi ed errori . I finanziamenti per questi progetti hanno raggiunto diverse centinaia di milioni di dollari.
Ora, SpaceTai cerca 600 milioni di yuan (94,6 milioni di dollari) di sostegno finanziario per la sua iniziativa. Il capitale raccolto andrà allo sviluppo e alla costruzione di una fabbrica adeguata.
SpaceTai ha progettato una stampante basata sulla serie Saturn S-480, un sistema di stampante programmabile con un ugello bidirezionale. Ora, la nuova serie di stampanti per metalli W-450 contiene uno speciale software di supporto che dirige i processi di stampa delle leghe dalla scarica di plasma che è leggermente al di sopra della temperatura di fusione dell’alluminio.
Affari al mattino.
 
Il contesto: una competizione di corsa allo spazio si sta riscaldando tra aziende e paesi. Il tempo è essenziale per lo sviluppo della prossima fase dei razzi e SpaceTai ha obiettivi ambiziosi da raggiungere. La startup prevede di inviare in orbita il suo primo razzo completamente stampato in 3D entro il 2024.

SpaceTai sta attualmente sviluppando un motore a razzo chiamato “Little Ant” 小蚁. Tuttavia, con una capacità di spinta compresa tra 20 e 30 tonnellate, questo motore è tutt’altro che piccolo.
Tutti i componenti di Little Ant possono essere stampati entro 30 giorni , consentendo una rapida successione di prove di prova. Inoltre, la startup ha affermato di poter stampare un corpo razzo completo in tre mesi.
Non tutto è andato liscio per SpaceTai. La società ha recentemente segnalato problemi di problemi su una linea di stampanti per la produzione 3D a Xi’an.
Il risultato: la stampa 3D sembra essere una nuova frontiera nell’esplorazione dello spazio. Ma poiché la stampa rende la produzione di razzi più economica e veloce, persisteranno dubbi sul fatto che la Cina possa espandere la stampa 3D oltre i razzi commerciali, nelle capacità milita

da supchina.com

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi