YOUNGSTOWN, Ohio – Con l’accesso alle risorse di Youngstown Business Incubator e America Makes , un produttore con sede in Colorado ha accelerato lo sviluppo dei componenti del motore.

Ursa Major ha consegnato qui le sue prime camere di combustione per motori a razzo stampate in 3D a base di rame dal suo laboratorio di produzione avanzato, ha riferito questa mattina il produttore con sede a Denver.

Ursa Major, “l’unica società americana finanziata privatamente che si concentra esclusivamente sulla propulsione a razzo”, secondo il comunicato stampa della società, ha lanciato il laboratorio Youngstown in ottobre presso il Tech Block Building n. 5 di YBI, dove occupa circa 1.200 piedi quadrati di spazio. Il laboratorio è dedicato allo sviluppo e al test di processi e materiali di produzione additiva per i motori a razzo dell’Ursa Major, utilizzati sia per il lancio spaziale che per applicazioni ipersoniche.


I motori a razzo di Ursa Major sono stampati in 3D per oltre l’80% e costruiti e testati principalmente nella sede dell’azienda in Colorado.

I primi pezzi prodotti da Youngstown sono stati spediti a Denver circa otto settimane fa, ha detto martedì pomeriggio Jake Bowles, direttore della produzione avanzata e dei materiali dell’Ursa Major. Bowles, che ha sede presso la sede di Denver, sovrintende allo sviluppo e alle operazioni presso la sede di Youngstown, che ha due dipendenti a tempo pieno.

Il laboratorio di Youngstown è dotato di una stampante 3D a fusione di letto di polvere laser di grande formato progettata per realizzare componenti su richiesta per i motori a razzo Ursa Major.

“Questo tipo di produzione additiva avanzata è un ottimo esempio del tipo di innovazione americana che America Makes cerca di supportare”, ha affermato John Wilczynski, direttore esecutivo di America Makes, che ha sede in un edificio YBI. “Progetti di successo come questo fanno parte di una rinascita nella produzione americana che aiuta a rafforzare la nostra catena di approvvigionamento nazionale”.

I processi di produzione additiva riducono il ciclo di produzione e consegna da un minimo di sei mesi utilizzando i processi di produzione convenzionali fino a un mese.

“Lo sviluppo di questi componenti di propulsione è molto, molto rapido rispetto a quello che potremmo fare se fossimo in piedi in un sito indipendente che non fosse collegato con YBI o America Makes”, ha detto Bowles. “Quindi il supporto di entrambe queste organizzazioni è stato determinante per noi per raggiungere il ritmo rapido che siamo stati in grado di raggiungere con il sito di Youngstown”.


La catena di approvvigionamento esistente per i componenti in lega metallica ad alta temperatura è limitata e possono essere necessari mesi per capovolgere una revisione necessaria. Il laboratorio di YBI accelera il processo di sviluppo del motore, consentendo all’Ursa Major di ripetere rapidamente internamente le modifiche al design per migliorare le prestazioni e l’affidabilità del motore.

“La velocità è essenziale quando si tratta di produrre motori a razzo in questo momento perché la mancanza di propulsione sta causando un collo di bottiglia significativo nell’accesso degli Stati Uniti allo spazio e ai test ipersonici”, ha affermato Joe Laurienti, fondatore e CEO di Ursa Major. “La struttura dell’Ursa Major in Youngstown sta svolgendo un ruolo fondamentale nell’accelerare il time-to-market dei nostri clienti sia nel settore commerciale che in quello governativo”.

A Denver, le parti prodotte a Youngstown stanno attraversando qualsiasi post-elaborazione richiesta, inclusa la lavorazione, l’assistenza e la finitura, ha affermato Bowles.

“Quindi installeremo effettivamente quei componenti nei motori di sviluppo per aiutarci a sviluppare nuovi motori per i nostri programmi di motori Hadley e Ripley”, ha continuato.

L’obiettivo dell’azienda è quello di affermare gli Stati Uniti come un “fornitore globale di propulsione a razzo è in linea con i nostri sforzi per promuovere l’innovazione domestica e la produzione in tutti i settori dell’Ohio”, ha affermato il rappresentante degli Stati Uniti Tim Ryan, D-13 Ohio. Ryan, con America Makes, ha contribuito a garantire 3 milioni di dollari di sostegno finanziario federale per il laboratorio.

“Sono lieto che Youngstown sia la sede di questa struttura all’avanguardia che alla fine aiuterà gli Stati Uniti a riconquistare la loro leadership nello spazio e nelle tecnologie ipersoniche”, ha affermato Ryan in una nota.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi