È risaputo nel mondo della stampa 3D desktop che ottieni quello per cui paghi. Se vuoi spendere meno di 300 dollari , ottieni un clone e gestisci la sua natura leggermente difficile. Oppure, se hai i soldi d , acquisti una Prusa i3 MK3 e sai che rimarrai all’avanguardia grazie ad un software di Slicing in continua evoluzione e regolari revisioni hardware.

Ora è logico che un prodotto costoso avrà accessori costosi, ma nonostante ciò, l’“Original Prusa Enclosure” recentemente svelato indurrà sicuramente un po’ di shock  anche nei più ardenti fan di Josef Průša: La configurazione essenziale della scatola da 10 kg (22 libbre) arriva a 349 dollari . Avete letto bene, solo la custodia per la macchina di punta di Prusa costa più della stampante 3D cinese media. In effetti costa quanto la versione in kit della Prusa Mini , che per inciso, è destinata a ricevere la propria versione della custodia in futuro. Se selezioni tutti i campanelli e i fischietti, un Prusa Enclosure completo ti costerà  700 dollati più spese di spedizione.

Allora cosa ottieni per i tuoi soldi? Beh, per la maggior parte è solo una scatola. Siamo sicuri che sia molto ben costruito e il design si adatta perfettamente alle dimensioni del Prusa i3 MK3, ma è letteralmente solo una scatola. C’è un display integrato di temperatura e umidità, ma la stampante stessa è responsabile del riscaldamento della camera. Ci piace che tu possa spostare il pannello di controllo della stampante all’esterno della scatola in modo da non dover aprire le porte così spesso, anche se a quel punto la stampante e il contenitore saranno stati uniti in un’unità pesante, il che ovviamente ostacola la trasportabilità. È probabile che il sistema di filtraggio dell’aria sia un componente aggiuntivo popolare per 76 dollari , ma il nostro interesse per il sistema antincendio è ostacolato dal fatto che (almeno per ora) è disponibile solo per i clienti nell’Unione Europea.

Nel post del blog che annuncia il rilascio del prodotto , [Josef] spiega che esiste già un’eccellente soluzione di custodia a basso costo per l’i3 MK3 basata sul tavolo IKEA Lack , quindi l’azienda ha deciso di fare tutto e progettare qualcosa per la fascia più alta di il mercato. Il proprietario medio di i3 sborserà i soldi per la custodia abbinata? Ne dubitiamo. Ma per la startup tecnologica che gestisce una piccola fattoria che vuole essere il più sicura e affidabile possibile? Questa è una storia diversa.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi