Ultimaker raggruppa le stampanti 3D con Ultimaker Essential e lancia due nuovi piani software

Ultimaker ha annunciato che tutti i suoi sistemi di stampa 3D saranno in bundle con Ultimaker Essentials Software, introducendo anche due nuovi piani di abbonamento per consentire ai produttori di additivi di ridimensionare le proprie operazioni.

La società ha fatto l’annuncio all’Ultimaker Transformation Summit e ritiene che fornirà agli utenti della stampa 3D una maggiore flessibilità. Ultimaker Essentials è stato lanciato l’estate scorsa come un software basato su abbonamento che migliorerebbe la gestione del flusso di lavoro, darebbe agli utenti l’accesso alle funzioni di supporto diretto e un catalogo di plugin verificati e colmare le lacune di conoscenza all’interno delle aziende attraverso risorse educative. Ora, Essentials verrà fornito in bundle con gli acquisti di nuove stampanti senza costi aggiuntivi ed è disponibile per gli utenti di stampanti esistenti come licenza perpetua per € 600.

Combinando Ultimaker Essentials con tutto il suo hardware di stampa 3D, Ultimaker ha stabilito un’unica piattaforma da cui gli utenti possono “ sviluppare, nutrire e orchestrare ” i prodotti dell’ecosistema dell’azienda, che includono componenti aggiuntivi hardware, materiali, software e altri servizi. Nuovi prodotti e servizi verranno testati prima della verifica, mentre Ultimaker cercherà anche di fornire interfacce aperte, API e altri strumenti per consentire alla comunità di sviluppare nuovi casi d’uso.

Oltre al raggruppamento di Ultimaker Essentials con il suo hardware di stampa, l’azienda ha anche lanciato i piani di abbonamento software Ultimaker Professional e Ultimaker Excellence. Il primo è stato progettato per aiutare a “professionalizzare l’innovazione della stampa 3D attraverso la collaborazione e il software avanzato”, mentre il secondo è stato descritto come una “soluzione completa e personalizzata” che aiuterà gli utenti ad accelerare la loro trasformazione digitale.

Per saperne di più – Domande e risposte: Jürgen von Hollen, CEO di Ultimaker, sulla costruzione di un ecosistema, una cultura e sul portare l’azienda al livello successivo

All’interno di questi piani software, ci sono cinque nuovi elementi. Questi includono moduli di e-learning aggiuntivi; una libreria di applicazioni basata su cloud; strumenti di reporting e analisi per fornire agli utenti informazioni su stampanti, progetti e applicazioni; perfetta integrazione CAD e piattaforma per ridurre il passaggio tra le piattaforme software; e supporto di esperti e accesso completo alle API per Ultimaker Excellence.

Ultimaker Professionals offre tutto in Essentials, così come spazio di archiviazione illimitato nella Digital Library, report approfonditi ed e-learning di livello professionale, mentre Ultimaker Excellence offre tutto in Professional, così come ore di consulenza esperta, single sign-on federato, rapido supportare i tempi di risposta e l’e-learning a livello di esperti.

“Ultimaker si trova in una posizione unica come leader nel segmento della stampa 3D professionale, offrendo soluzioni sia hardware che software”, ha commentato Jürgen von Hollen, CEO di Ultimaker. “La piattaforma è l’evoluzione, innalza le nostre capacità attuali e consente ai nostri partner e al variegato ecosistema di fornire un’esperienza cliente continua, innovativa ea prova di futuro. La nostra convinzione è che tutte le aziende, piccole, medie e grandi, debbano avere l’opportunità di sfruttare la piattaforma e l’ecosistema. Ciò consente loro di rimanere flessibili e produttivi in ​​un mondo instabile “.

Nel sottoscrivere un abbonamento Ultimaker Professional, ci sono tre opzioni: € 500 per una stampante e dieci utenti; 1.500 euro per cinque stampanti e 50 utenti; e € 5.000 per 20 stampanti e 200 utenti. Esiste anche un’offerta per personalizzare l’abbonamento se il parco stampanti e il team dell’operatore superano 20 stampanti e 200 utenti. Gli abbonamenti per Ultimaker Experience, nel frattempo, partono da € 10.000 per 20 stampanti e 200 utenti, con preventivi disponibili qualora l’azienda avesse più stampanti e operatori.

Be the first to comment on "Ultimaker raggruppa le stampanti 3D con Ultimaker Essential e lancia due nuovi piani software"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi