Nuova superlega qualificata per la stampa 3D in metallo su sistemi Velo3D Sapphire 

 
Velo3D ha annunciato la qualificazione della superlega a base di nichel Amperprint 0233 Haynes 282 per la stampa 3D sui suoi sistemi di produzione additiva in metallo Sapphire .

Il materiale è stato prodotto dallo specialista in polveri ad alte prestazioni Höganäs AB su licenza di Haynes International, Inc.  e si dice che sia ideale per applicazioni strutturali ad alta temperatura nella generazione di energia, turbine a gas e veicoli di lancio nello spazio grazie alla sua elevata resistenza allo scorrimento. , stabilità termica e saldabilità. Velo3D è una delle prime aziende AM ad offrire il materiale ai clienti come parte di un portafoglio di materiali in crescita che include anche polveri come Hastelloy X , Inconel 718, alluminio F357 , Ti 6Al-4V Grade 5.

“Il nostro obiettivo in Velo3D è consentire agli ingegneri di costruire le parti che desiderano senza compromettere il design o la qualità”, ha affermato Benny Buller , CEO e fondatore di Velo3D. “La qualificazione di nuovi metalli in polvere, come Amperprint 0233 Haynes 282, per l’uso nella nostra soluzione end-to-end, espande ulteriormente ciò che è possibile con la nostra tecnologia di produzione additiva. I nostri partner di Höganäs forniscono materiali di altissima qualità e non vedo l’ora di vedere cosa costruiranno i nostri clienti utilizzando questa straordinaria lega”.

Velo3D afferma che materiali come Amperprint 0233 Haynes 282 sono adatti a parti in ambienti ad alta temperatura grazie alla resistenza della lega alla fessurazione e alla sua capacità di funzionare a temperature prossime al punto di fusione. Questa tolleranza consente alle parti stampate con la lega di essere utilizzate in vuoto, plasma e altre applicazioni impegnative, mentre la sua elevata saldabilità rende la polvere ideale per parti in sistemi più grandi.

“È stimolante vedere cosa gli ingegneri sono stati in grado di costruire utilizzando le polveri metalliche di Höganäs e il processo di produzione additiva senza supporto di Velo3D”, ha affermato Jerome Stanley, Direttore delle vendite globali e delle tecnologie di personalizzazione di Höganäs. “Le prime parti stampate utilizzando la nostra polvere Amperprint 0233 Haynes 282 sono impressionanti e credo che i clienti stiano solo graffiando la superficie di ciò che è possibile con questa superlega. La polvere, combinata con la soluzione AM in metallo end-to-end di Velo3D, è una combinazione estremamente efficace per consolidare le parti in strutture monolitiche per eliminare il coefficiente di espansione termica in sistemi di grandi dimensioni e ad alte prestazioni.

Il produttore a contratto con sede negli Stati Uniti Duncan Machine Products (DMP) sarà il primo a distribuire il materiale sulla sua stampante 3D Sapphire interna, la sua settima macchina Velo3D fino ad oggi.

Di Fantasy

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi