Shapeways aggiunge sei metodi di produzione tradizionali alla piattaforma digitale

Meno di un mese fa, la piattaforma di produzione digitale globale Shapeways è  diventata l’ultima società del settore AM ad annunciare che stava diventando pubblica attraverso un accordo e un piano di fusione e riorganizzazione con la società di acquisizione di scopo speciale (SPAC) Galileo Acquisition Corp. ( NYSE: GLEO ) , che verrà ribattezzato SHPW, per Shapeways Holdings, Inc., sulla Borsa di New York. Questa partnership mette Shapeways a un valore aziendale pro forma di 410 milioni di dollari e si prevede che offrirà più di 195 milioni di dollari di proventi netti alla società, incluso un PIPE di azioni ordinarie da 75 milioni di dollari interamente impegnato.

Scommetto che l’azienda diventerà ancora più preziosa dopo il suo ultimo annuncio: Shapeways sta aggiungendo sei nuove capacità di produzione tradizionali verificate per aiutare a scalare le richieste di produzione dei suoi numerosi clienti.

Greg Kress a proposito della fusione SPAC dell’azienda all’inizio di questo mese, ha dichiarato che Shapeways era “posizionata per la scala” e “stava diventando una catena di fornitura di componenti critici, complimentandosi con altri produttori con volumi ridotti e mix e applicazioni seriali. ” Con questa espansione della sua piattaforma di produzione digitale end-to-end, sembra che l’azienda sia sulla buona strada.

 

“ L’obiettivo di Shapeways è offrire ai nostri clienti in tutto il mondo la flessibilità di scalare la produzione su richiesta senza interruzioni, mantenendo i massimi livelli di qualità. Offrendo più opzioni per la produzione, l’adempimento personalizzato e una migliore agilità della catena di fornitura per la distribuzione di parti per uso finale, forniamo il supporto di produzione e la continuità necessari per aumentare alle stelle il successo aziendale “, ha dichiarato Miko Levy, CRO di Shapeways, in un comunicato stampa.
Fondata nel 2008, Shapeways ha sede a New York, con stabilimenti di produzione conformi alla norma ISO 9001 a Long Island City e nei Paesi Bassi, oltre a una rete globale di partner in grado di fornire una vasta gamma di opzioni di produzione e fornitura di servizi ai clienti. Poiché le richieste di volume continuano a crescere, questi sei nuovi metodi di produzione convenzionali aiuteranno Shapeways ad espandere la sua portata e offriranno ai clienti ancora più modi per realizzare parti di alta qualità rispetto alla semplice stampa 3D.

Queste nuove funzionalità sono:

Lavorazione CNC, un processo sottrattivo che utilizza controlli computerizzati per rimuovere materiali per creare parti
Stampaggio a iniezione, che versa il liquido fuso in uno stampo che successivamente si solidifica nella parte
Machine tooling, che è l’ingegneria di strumenti e maschere per realizzare parti
Lamiera, spesso utilizzata per realizzare parti di livello industriale per applicazioni in settori come quello aerospaziale e automobilistico
Colata sotto vuoto, che aspira il liquido in uno stampo, dove si forma la parte, usando un vuoto
Colata di uretano o stampi in silicone riempiti di poliuretano 

Shapeways offre la piena tracciabilità attraverso tutti i suoi metodi di produzione tradizionali e digitali, quindi i clienti che necessitano di parti di qualità su larga scala per applicazioni in un’ampia gamma di settori, tra cui aerospaziale, automobilistico, industriale, medico e altro, non devono preoccuparsi. Anche con questi metodi di produzione aggiuntivi, Shapeways continua il suo approccio indipendente dal fornitore nei confronti dei fornitori di materiale e hardware nella sua rete di partner.

Anche noi possiamo ammettere che la stampa 3D, sebbene sia sicuramente un’opzione flessibile, non è sempre il processo migliore per alcuni lavori di produzione. Ci sono vantaggi e svantaggi nella produzione additiva, proprio come ci sono con tecnologie come la lavorazione CNC e lo stampaggio a iniezione , quest’ultimo spesso utilizzato dalle aziende sull’orlo della produzione di massa. Inoltre, spesso la stampa 3D viene combinata con un altro processo di produzione sottrattivo per ottenere il miglior risultato possibile. Il fatto che Shapeways si rivolga alle tecnologie di produzione sia digitali che tradizionali significa che può raggiungere ancora più clienti.

Be the first to comment on "Shapeways aggiunge sei metodi di produzione tradizionali alla piattaforma digitale"

Leave a comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi